20/06/2009

TRA MUSICA E TEATRO, IL WEEKEND DI AFFABULAZIONE SI COLORA DI ROSA

Inserito in: Archivio

Di Marco Genovese

E’ ancora un week end all’insegna dello spettacolo e della musica quello del centro socio culturale Affabulazione. Filo conduttore della due giorni di teatro e musica saranno la sensualità, la forze e le fragilità del mondo femminile.  Allo spettacolo teatrale  di sabato 21 dal titolo “segni particolari: Donna” , seguirà la domenica una serata musicale colorata dalla sensualità  del flamenco e dai ritmi travolgenti delle percussioni. Con uno spettacolo dal titolo originale quanto provocatorio tornerà in scena  in scena la compagnia “i Saltimbanchi”. Sarà una formazione tutta al femminile quella che porterà sul palco del centro socio culturale Affabulazione “segni particolari: donna”. Ed essendo abituati a scrivere gli spettacoli "partendo da se stessi",  è proprio al mondo della donna che la compagnia ha oluto dedicarsi attraverso storie che, tra forza e fragilità, determinazione e follia, sono in eterna lotta con un mondo che le vorrebbe costringere in un'immagine che quasi mai le rappresenta.  In un mondo che tende tristemente all’omologazione e che spaventa per la sua complessità e le sue contraddizioni, “i saltimbanchi” si chiedono, provocatoriamente, se si arriverà ad avere la scritto, sulla carta d'identità, SEGNI PARTICOLARI: DONNA. E’ una compagnia dalla storia particolare, quella dei Saltimbanchi. Nata tra le aule scolastiche, grazie alla dedizione, alla passione ed al paziente lavoro organizzativo del Prof. Fabrizio Vavuso, ha saputo col tempo aprirsi al territorio e coinvolgere, oltre gli alunni dell’ I.T.C. “Paolo Toscanelli”, anche ragazzi ed appassionati di età diverse. Il tutto grazie alla collaborazione della regista e psicologa Sonia Ferrarotti, che da anni dirige il laboratorio teatrale del Toscanelli è che ha permesso di canalizzare la voglia e la passione dei ragazzi in un lavoro che sta sempre più maturando. Non tardano infatti ad arrivare i primi riconoscimenti per questi  spettacoli che, scritti ed interpretati degli stessi ragazzi, stanno riscuotendo unanime consenso di pubblico e critica. “arrivando all’improvviso..”  vince il "Premio della Critica" alla rassegna "La Spiga di Cerere" di Cerveteri, e "Premio Originalità" alla rassegna organizzata dall'Associazione "Ostia per l'Africa".  Domenica sera sarà la musica, accompagnata dalla possibilità di degustare un ottima cena, a riscaldare l’atmosfera del teatro di P.zza Marco Vipsanio Agrippa 7h. Con la sensualità del flamenco ed i ritmi coinvolgenti delle percussioni Brasiliane della Caracca Band, si concluderà un anno di laboratori che permetterà agli “studenti” di affabulazione di esibirsi in un vero e proprio concerto/spettacolo. Tra Batucada, Samba e Flamenco, sarà difficile rimanere fermi e seduti. L’ingresso per le due serate prevede una sottoscrizione di 5 euro.   Per info e prenotazioni: 065690475

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci