19/03/2015

Teatro del Lido, gli eventi del fine settimana

Inserito in: Teatro
Da venerdì a domenica appuntamento con laboratori, incontri e spettacoli di grandi artisti

Ostia - Gli eventi al Teatro del Lido per questo fine settimana:


INCONTRO LETTERARIO- GRATIS | venerdì 20 marzo ore 21 Terranullius MAZZUMAJA. Autopsia della bella città d’incanto, reading di Fabrizio Gabrielli, ospiti Parking Lots, a cura di Luca Moretti, ingresso gratuito: Agli occhi dei suoi cittadini Civitavecchia è sempre la bella città d’incanto resa famosa da una canzonetta degli anni ‘20. Eppure, al culmine di un inabissamento culturale, politico ed economico trentennale, oggi sembra più un’accozzaglia di cocci impossibile da ricomporre. Nell’immaginario collettivo è la città dei traghetti verso la Sardegna, della centrale a carbone di Torrevaldaliga Nord, della Madonna che piange lacrime di sangue. Delle crociere amate dagli americani. In realtà è molto, molto peggio.

 

LABORATORIO BAMBINI sabato 21 marzo dalle ore 17 POPrtrait a cura di a.DNA project con Omino71 , per ragazzi da 6 a 11 anni: Laboratorio di formazione rivolto ad alunni della Scuola Primaria, i ritratti fotografici dei ragazzi che parteciperanno al laboratorio verranno ‘customizzati’ con le maschere di supereroi, nello stile e con la tecnica tipici dello street artist romano Omino71. I partecipanti conosceranno la tecnica dell’artista e impareranno ad usarla durante prove pratiche guidate. Alla fine del laboratorio i partecipanti assisteranno Omino71 durante un intervento murale a tema. Biglietti laboratori 10 euro al giorno

 

MUSICA | sabato 21 marzo ore 21 ARIE D'OPERA E OPERETTA interpreti Mara Paci soprano, Enrico Pertile tenore Paolo Lazzarini pianoforte musiche di G. Puccini, G.Verdi, F. Lehàr, Lombardo/Ranzato, Lombardo/Costa: Celebri brani di opere e operette eseguite dal soprano Mara Paci e dal tenore Enrico Pertile, accompagnati al pianoforte dal Maestro Paolo Lazzarini Biglietti intero 10 euro; ridotto 7 euro

 
TEATRO | domenica 22 marzo ore 18  Narramondo / Gloriababbi A SLOW AIR di David Harrower con Nicola Pannelli e Raffaella Tagliabue regia Giampiero Rappa traduzione G. Cervo e F. Salerno testo presentato a TREND nuove frontiere della scena britannica - XI edizione: E’ la storia di due fratelli, Morna e Athol. Morna lavora come donna delle pulizie a Edimburgo e passa il tempo bevendo e cercando di capire la mente di suo ­figlio, il ventenne Jushua. Athol, il fratello maggiore, vive invece vicino a Glasgow Airport con la moglie e due ­figli. E’ il proprietario di una ditta di piastrelle ed è orgoglioso dei suoi affari, conquistati con fatica nell’ovest della Scozia. Morna e AthoI non parlano da quattordici anni. Nei loro monologhi alternati raccontano la propria vita, l’infanzia e i rapporti con i genitori, facendo emergere sentimenti spesso contrastanti. I ricordi e segreti di fratello e sorella si intrecciano con l’arrivo di Joushua che, a sorpresa, andrà a trovare lo zio Athol, scatenando una serie di eventi nuovi e sorprendenti. Questo testo poetico di Harrower ci parla della famiglia con ironia e amore. La mancanza di dialogo tra i due attori in scena rende ancora più umana e autentica l’incapacità di comunicare dei personaggi, che in realtà nella rappresentazione, sembrano dialogare molto di più che nel loro passato. Lo spettatore non può non immedesimarsi nei loro conflitti e nelle loro sofferenze: l’orgoglio che ci separa anche dalle persone amate, la dif­ficoltà del perdono, il sentirsi a volte più estranei in famiglia che con il resto del mondo. Giampiero Rappa  Biglietti intero 10 euro; ridotto 7 euro

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci