23/11/2012

Al Teatro Fara Nume arriva Revolution, belli e ribelli

Inserito in: Teatro
Lo stabile di via Domenico Baffigo ospiterà lo spettacolo in due atti della Compagnia Controcorrente venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 novembre

Revolution belli e ribelli

 

Ostia – Al Teatro Fara Nume di Ostia arriva Revolution, belli e ribelli, lo spettacolo in due atti della Compagnia Controcorrente scritto e diretto da Emiliano Luccisano da un’idea di Ilary Artemisia Rossi ed Emiliano Luccisano.

 


Siamo a Roma, 1977. Un gruppo di  giovani amici crea un comitato che fa riferimento ad uno dei tanti movimenti extra-parlamentari dell’epoca. E’ il momento di una nuova scintilla, quella del movimento del ’77, che fino a quel momento è rimasta celata sotto le ceneri del ’68.

 

Ad attraversare in modo trasversale – e in tutte le direzioni - il microcosmo di quegli anni, spietati e creativi, c’è la quotidianità del gruppo. Tante risate, tanta musica, tanta passione e tanto amore. E tanta rabbia, che funge da collante obbligato al susseguirsi di ritmi lunatici dettati dalla confusione dell’attualità e non dalla consapevolezza della storia. Ed è proprio di fronte all’attualità che Revolution vuole tenere lo spettatore. Una finestra in cui si ride e si soffre fino in fondo, senza riserve, come nella vita. Perché di vita si tratta: si scrive 77, si legge oggi.



Lo spettacolo è ambientato a Roma nel 1977, in un locale occupato, dove un gruppo di ragazze e ragazzi, spinti dalla voglia di libertà e di giustizia sociale, fondano un comitato dove discutono e si confrontano, analizzando una società in cui non si riconoscono più. In parole povere, nel comitato, ci vivono.

 

Vivono nei colori e nei suoni di quegli anni, in cui ci si abbracciava e ci si guardava negli occhi, in cui gli schermi non sostituivano le persone. I ragazzi si divertono, tantissimo, scherzano in continuazione ma allo stesso tempo si arrabbiano, si ribellano ed hanno voglia di urlare.

 

 

Come in ogni gruppo, le dinamiche sono molte: ci sono le amicizie, i tradimenti e gli amori. E’ una generazione che ha lottato compatta, che si è aggrappata agli ideali con le mani di tutti, fianco a fianco, trasportando fino ai giorni nostri quel fascino che potrebbe spingerci a riappropriarci di un domani, che piano piano ci sta sfuggendo dalle mani.

 


23, 24 e 25 novembre al Teatro Fara Nume, via Domenico Baffigo, 161, Ostia Lido, ven. e sab. ore 21, domenica ore 18.

 

 

Dal 6 al 16 dicembre al Teatro Spazio uno, vicolo dei Panieri 3, Roma, tutte le sere ore 21, domenica ore 18 e ore 21.

 

Info e prenotazioni: 348 3444071

Interpreti: Emiliano Luccisano, Ilary Artemisia Rossi, Simone Corda, Claudio Cappotto, Marco Landola, Eugenio Tiberi, Alessia Paladino, Emanuele Guzzardi, Teodora Mammoliti.
Voce off: Aurora Piermarini Bilato. Consulenza musicale canzoni dal vivo: Alessandro Lozzi.
Luci e fonica: Michele Gallo. Costumi e consulenza: Angela Nieddu.

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci