07/04/2022

Ostia, L'amore segreto di Ofelia arriva al Teatro del Lido l'8 e 9 aprile

Inserito in: Teatro
La pièce di Steven Berkoff, che vede in scena Chiara Francini e Andrea Argentieri, ha la forma di uno scambio epistolare, con le note lettere che l'eroina shakespeariana, in un punto celebre della tragedia, restituisce ad Amleto, e il cui contenuto il Bardo ci tiene nascosto

Ostia - L’amore segreto di Ofelia di Steven Berkoff arriva al Teatro del Lido venerdì 8 e sabato 9 aprile alle ore 21, con drammaturgia di Chiara Lagani e la regia di Luigi De Angelis, in scena Chiara Francini e Andrea Argentieri. L’amore segreto di Ofelia di Steven Berkoff ha la forma di uno scambio epistolare: si tratta delle ben note lettere che Ofelia, in un punto celebre della tragedia shakespeariana, restituisce ad Amleto, e il cui contenuto il Bardo ci tiene nascosto.

Due attori provano a distanza il testo di Steven Berkoff: lei è Ofelia, immaginava il suo Amleto in modo molto diverso. Dopo un iniziale disappunto, la fascinazione per il testo, con le sue spiraliformi e sensuali circonvoluzioni retoriche, prende il sopravvento e la costringerà, drammaticamente, a rivedere le sue posizioni iniziali. È così che sulla scena vediamo infine proprio quello spettacolo, provato conflittualmente a distanza, e che alla fine ha preso forma. Nel voler esporlo a tutti costi rivelando l’indicibile, si misura qui una sorta di strappo, di rottura del senso del pudore, talora quasi comica, che ci mette a contatto con la parte oscena, in senso etimologico, “fuori dalla scena”, e, appunto, segreta, di quell’amore così celebrato. La sproporzione tra contenuti pulsionali e spirito adolescenziale da una parte e il linguaggio arcaico dei versi dall’altra, e in parallelo quella tra gli attori e il testo che devono andare a interpretare, imprimono, a poco a poco, una strana accelerazione all’immobilità della scena, enfatizzata dal procedere inevitabile e fuori campo della tragedia.

Il loro destino tragico si compie fatalmente in un altrove misterioso e sconosciuto, di cui però il pubblico conosce già tutti i dettagli: le morti, la follia, il tragico finale. Nell’inevitabile incedere della tragedia si incastrano questioni nodali anche per la nostra epoca: la distanza tra passione e azione, il rapporto conflittuale con un ruolo obbligato a cui dobbiamo o vogliamo per forza aderire, il sentimento di un tempo implacabile che tutto trascina, la sovrapposizione tra finzione e realtà, sogni e desideri.

Chiara Francini è un’attrice e una scrittrice. Ha recitato in più di cinquanta film e fiction, pellicole e progetti sia di grande popolarità che di stampo più autorale. Per il cinema: “Maschi contro femmine” di F. Brizzi, “Miracleat St. Anna di Spike Lee, “SoapOpera” di A. Genovesi, “Un altro pianeta” di S. Tummolini (Festival di Venezia, Sundance). Tra le fiction: “Tutti pazzi per amore” e “Non dirlo al mio capo”, in cui ha dato vita a personaggi di grande impatto, Bea nella prima serie e Perla nella seconda. Ha condotto programmi popolari come “Domenica In” insieme a Pippo Baudo, “Colorado” insieme a Diego Abatantuono e di approfondimento come “Love me Gender” e “Love me stranger”, in cui si è cercato di mettere in luce le diverse forme d’amore in Italia al giorno d’oggi. In teatro, suo primo amore, è stata protagonista di molti spettacoli tra cui “Ti ho sposato per allegria” di Natalia Ginzburg e “Due” di L. Miniero, e “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame, grandi successi di pubblico e critica. È autrice dei romanzi, “Non parlare con la bocca piena” (2017), “Mia madre non lo deve sapere” (2018), “Un anno felice” (2019) e “Il cielo stellato fa le fusa” (2020) tutti editi da Rizzoli, diventati dei best seller, con più di 100 mila copie vendute e molto apprezzati dalla critica. Tra i suoi lavori più recenti per il cinema due nuovi film, “Altri padri” di Mario Sesti e “Addio al nubilato” di Francesco Apolloni, entrambi in uscita nel 2021. Ha vinto il Premio "Guglielmo Biraghi" come Attrice Rivelazione dell'Anno, nell'ambito del 68º Festival Internazionale del cinema di Venezia, e quello come Miglior Attrice protagonista al Festival internazionale del film di Roma. È ambasciatrice per l’AISM l’associazione italiana che combatte la sclerosi multipla, e per Medicinema, onlus che si occupa di costruire sale cinematografiche all’interno degli ospedali. Da ottobre 2018 è editorialista per il quotidiano “La Stampa”.

Andrea Argentieri è un attore emiliano romagnolo. Laureato al Dams prosegue i suoi studi a Londra, dove si laurea in cinema. Si diploma presso la Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone. Nel 2017 si esibisce nello spettacolo “We are God Squad and so are you” della compagnia inglese Gob Squad. Nel 2018 debutta con lo spettacolo “Se questo è Levi” di Fanny & Alexander, che ottiene nel 2019 il doppio premio Ubu come Miglior progetto speciale e Miglior attore under 35. Nello stesso anno si esibisce in “Docile” della compagnia Menoventi.

L'AMORE SEGRETO DI OFELIA di Steven Berkoff drammaturgia Chiara Lagani regia e video Luigi de Angelis con Chiara Francini e Andrea Argentieri
scenografia Katia Titolo, costumi Francesca Di Giuliano, supporto tecnico Dario Costa, macchinista Raffaele Basile, fonico Gianluca Meda, make-up Rossano De Cesaris, hair Pietro Giorgi Per Minette, organizzazione Morena Lenti, amministrazione Riccardo Rossi
Chiara Francini è vestita da Paolo Isoni un ringraziamento particolare a Annalisa Passigli, Lisa Corti Roma in coproduzione con Estate Teatrale Veronese in collaborazione con Argot Produzioni durata 65’ trailer http://www.teatriincomune.roma.it/events/71634/

Teatro del Lido di Ostia via delle Sirene, 22 | 00121 Ostia (Roma)
Biglietti intero 10 euro | ridotto 8 euro biglietteria online: vivaticket.it le prenotazioni e gli acquisti in presenza si effettuano in orario di biglietteria: dal venerdì alla domenica dalle 17 alle 20. I biglietti prenotati, vanno ritirati entro 30 minuti prima dell’inizio dell’evento.
TdR Card: le card abbonamento del Teatro di Roma possono essere utilizzate anche al Teatro del Lido di Ostia. per maggiori informazioni. www.teatrodiroma.net
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci