14/05/2020

Ostia, apertura stagione balneare: scontro Di Pillo-Picca

Inserito in: Politica
Botta e risposta tra la presidente del X Municipio e la capogruppo municipale della Lega in merito alle iniziative da intraprendere in occasione dell’apertura della stagione balneare

Ostia – “La Lega e Bordoni vogliono gli affollamenti sul mare di Roma?”. Così esordisce sul suo profilo Facebook la presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo commentando le dichiarazioni del consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni in merito alle iniziative da intraprendere per l’apertura della stagione balneare a Ostia.

“Il Consigliere Bordoni critica le misure di contenimento sul litorale di Roma ma in realtà non si accorge che le sue proposte mettono a rischio l’incolumità dei cittadini. Vuole forse che tutta la Provincia di Roma – circa 5 milioni di persone – invadano tutti insieme il lungomare di Ostia? La Lega insomma proporrebbe di lasciare tutto come prima in un momento di emergenza. Questo ci lascia allibiti – afferma la minisindaca - e dimostra come certi partiti siano disposti a tutto pur di attaccare questa Amministrazione. Le vittime di questo virus sono decine di migliaia in Italia e l’esponente di Forza Italia passato alla Lega dovrebbe pensare alla salvaguardia della salute pubblica in questo momento”.

“Altra che scarsa comprensione della Fase2 da parte dell’Amministrazione, qui si tratta di non tutelare chi abita sul mare. L’Amministrazione metterà in campo misure utili e di buon senso. Chissà – conclude Di Pillo - come la pensano i cittadini del litorale a cui ha chiesto con veemenza i voti per sedere in consiglio comunale?”.

““Aprire le spiagge di Roma in sicurezza e il prima possibile”. Non è la Lega a dirlo ma la stessa presidente Di Pillo nel X Municipio appena due giorni fa nei suoi canali social. Oggi non è più così e siamo addirittura passati agli attacchi personali nei confronti del nostro consigliere in Campidoglio Davide Bordoni. La Presidente Di Pillo critica la nostra posizione sulle spiagge del X Municipio ma non sa argomentare. Da riunioni a porte chiuse, alla faccia della trasparenza, si parla senza cognizione di causa di piste ciclabili da realizzare in pochi giorni, navette insufficienti e monopattini per fare decine di kilometri tra Roma e Ostia”. Questa la replica immediata della consigliera Monica Picca capogruppo della Lega in Municipio X alla presidente.

“Da una parte dicono che vogliono aprire le spiagge ma dall’altra fatto di tutto per disincentivare l’accesso al mare e l’arrivo dei cittadini. Quello che vorremmo spiegare alla Presidente è che urge coniugare la sicurezza di tutta la cittadinanza alla necessità da parte dei nostri lavoratori e imprenditori di sopravvivere a un momento estremamente critico per tutti. Saremo sempre in aula a fare opposizione costruttiva, nella speranza di arginare una politica distruttiva che non fa altro che demolire tutto ciò che incontra”, conclude la consigliera Picca.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci