21/12/2017

Legalità, 150 bambini della scuola Giuliano da Sangallo di Ostia a lezione dai carabinieri

Inserito in: Scuola
Questa mattina circa 150 alunni dell’Istituto Comprensivo “Via Giuliano da Sangallo” di Ostia si sono recati in visita presso la caserma dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma

21 dicembre 2017

Roma – Questa mattina circa 150 alunni dell’Istituto Comprensivo “Via Giuliano da Sangallo” di Ostia si sono recati in visita presso la caserma dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma di viale dell’Oceano Indiano 47.

L’incontro, che rientra nel progetto “Cultura della legalità” portato avanti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, ha l’obiettivo di contribuire a sviluppare nei giovani la coscienza sociale basata sul rispetto dell’altro, delle regole e delle leggi. Accompagnati dagli insegnanti, agli scolari sono stati mostrati i mezzi in dotazione al Nucleo Radiomobile di Roma, tra cui particolare successo hanno avuto la Lotus Evora S e l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, mezzi veloci, impiegati per speciali interventi quali il trasporto di organi e sangue, oltre che per i servizi di scorta in occasione di cerimonie istituzionali.

Gli alunni in visita hanno potuto inoltre assistere ad una dimostrazione del Nucleo Cinofili di Roma, con cani addestrati per la ricerca di droga e armi. Una parentesi molto ludica è stata quando ai bambini è stato mostrato lo SPIS, l’apparato utilizzato per il foto-segnalamento e l’identificazione delle persone fermate, con cui hanno potuto “giocare” tra foto segnaletiche e impronte digitali. Molto curiosi, i bambini hanno posto domande sulle uniformi e, in particolare, su come si diventa Carabiniere.

Nel corso dell’incontro sono stati anche affrontati temi di attualità, con accenni al bullismo e norme comportamentali per prevenire situazioni pericolose. Per ricambiare dell’ospitalità, il Coro della Scuola Primaria e l’Orchestra della Scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo “Via Giuliano da Sangallo” di Ostia hanno tenuto un concerto con canti e marce del repertorio militare, iniziato e concluso con “Il Canto degli Italiani” di Goffredo Mameli, inno nazionale della Repubblica Italiana.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci