04/08/2009

INTERVISTA A ELENA DI GIUSEPPE, LA REGINETTA DI MISS FIUMICINO 2009

Inserito in: Archivio

Elena Di Giuseppe, ventiquattrenne alta 1.70 m, è la reginetta di Miss Fiumicino edizione 2009. Viene da Fontenuova, alla periferia di Roma. Ha trionfato nel concorso di bellezza con maggior seguito nel centro e sud Italia. Conoscendola meglio scopriamo come sia tagliata per il successo nel mondo dello spettacolo e della danza. 

Come ti senti dopo l'incoronazione? Hai progetti per il tuo futuro nel mondo dello spettacolo?

“Mi sento esattamente come prima. Nel mondo dello spettacolo ci sono da parecchio. Faccio la ballerina e adesso questa fascia mi ha dato ancora maggior voglia di continuare. Non mi aspettavo di vincere.

Nella vita cosa fai oltre a cimentarti in concorsi di bellezza?

“Ballo latino-americani ad alti livelli (classe A2 nazionale), gareggio nei week-end dopo allenamenti che occupano tutta la settimana, studio per laurearmi alla specialistica di Scienze della Moda e del Costume presso La Sapienza di Roma e lavoro in un ufficio che si interessa di gemmologia. Questo posto di lavoro è stato frutto dei contatti dell'università con il mondo del lavoro, in cui mi sono inserita con grande passione e dedizione".

Per il prossimo anno che intenzioni hai? Parteciperai di nuovo?

“Come da regolamento non potrò. In più oltre alla corona da Miss ho vinto la possibilità di essere il soggetto del calendario 2010 per la Image Art Studio insieme ad altre due ragazze. Quello sarà un grandissimo biglietto da visita. E tutto ciò grazie all'organizzazione della Karismax Agency, della Image Art Studio e alla persona di Romano Carboni, patron del consorso. Mentre per quanto riguarda la mia vita e il lavoro proseguirò con i miei numerosi impegni e le mie fondamentale passioni...".

Filippo Di Giorgio

 
Autore: Nino Villani
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci