06/12/2019

Europei di nuoto in vasca corta, l'Italia parte col botto

Inserito in: Sport
Nella giornata d'esordio della manifestazione sono arrivati ben 6 riconoscimenti, quasi tutti di bronzo, ed a questi bisogna aggiungere due primati italiani

Roma - L'altroieri, nella giornata d'esordio della manifestazione continentale, gli Azzurri han fatto incetta di medaglie. Sono infatti arrivati ben 6 riconoscimenti, quasi tutti di bronzo, ed a questi bisogna aggiungere due primati italiani.

Il primo appartiene a Margherita Panziera, è un 56.57, stabilito nei 100 dorso, la cui finale è andata in scena ieri (e la nostra atleta è giunta soltanto sesta). Gli altri bronzi vanno "assegnati", rispettivamente, alla staffetta 4x50 maschile (composta da Bocchi, Izzo, Orsi e Miressi), a Gabriele Detti nei 400 sl, Ilaria Cusinato sulla stessa distanza, ma in versione mista, e a Fabio Scozzoli.

La sua fidanzata, Martina Carraro, è invece arrivata seconda nell'atto conclusivo dei 50 rana, vinta dalla fenomenale (eufemismo) Benedetta Pilato, la quattordicenne di Taranto. Suo è, infatti, l'altro record di cui scrivevo prima: il limite è stato infatti abbassato a 29.32, di 9 centesimi. Se il buongiorno si vede dal mattino, possiamo aspettarci grandi cose dai nostri ragazzi.
 
Autore: Daniele Moriggi
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci