21/08/2009

DA LUNEDÌ GLI INTERVENTI DI PUNTELLAMENTO. INIZIATO IL TRASFERIMENTO DEI NUCLEI INTERESSATI ALLO SGOMBERO MOMENTANEO

Inserito in: Archivio

Roma, 21 agosto – È iniziato nel primo pomeriggio di oggi, come peraltro annunciato dall’assessore al patrimonio, Alfredo Antoniozzi, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta in Campidoglio, il sopralluogo “a vista” svolto dalle due commissioni individuate dal Campidoglio per la verifica dello stato in cui versa l’edificio situato al civico 15 di via Marino Fasan a Ostia. Al termine del sopralluogo, i tecnici della commissione stabili pericolanti, del Genio civile, dei vigili del fuoco e dell’ufficio tecnico del municipio XIII, si sono recati nella sede municipale dove hanno relazionato al presidente Giacomo Vizzani. “Le due commissioni - ha affermato il presidente - hanno avuto modo di rilevare, in questo primo sondaggio “a vista”, che non sussistono pericoli di collassamento dell’immobile in oggetto ma che lo stesso ha bisogno di urgenti interventi di puntellamento che saranno effettuati a partire da lunedì prossimo. Dalla prossima settimana infatti, partiranno i rilievi con idonee attrezzature per la ulteriore verifica preventivata. Gli interventi andranno avanti per l’intera settimana e riguarderanno, in via precauzionale, anche gli altri edifici adiacenti il civico 15 della stessa via”. Questo pomeriggio intanto hanno preso il via le operazioni di trasferimento dei quindici nuclei familiari interessato allo sgombero momentaneo. Saranno alloggiati presso due strutture del luogo, un albergo e un residence. Le persone interessate sono aiutate nelle operazioni di spostamento dagli uomini della protezione civile. A garanzia degli immobili è partita anche la vigilanza h24 dello stabile.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci