28/07/2009

AD ANZIO VINCE ANCORA UNA VOLTA LA SOLIDARETÀ

Inserito in: Archivio

Anzio, 28 luglio 2009 – Quest’anno, tra i tanti eventi collegati alla quinta edizione della Regata del Cuore (la manifestazione benefica ideata da Antonella Laganà e Giuseppe Barone e organizzata dal Circolo della Vela di Roma e dal Comune di Anzio che si è disputata giovedì 23) è stata inserita anche una veleggiata open, aperta a tutti, con ogni tipo di mezzo a vela, svoltasi domenica 26 luglio davanti ai litorali di Anzio, Nettuno e Lavinio. L’iniziativa (al suo primo tentativo) ha riscosso un successo inaspettato, registrando la partecipazione di ben 103 mezzi, tra barche d’altura, derive, catamarani e windsurf, per un numero complessivo di 270 velisti. Davvero un bel risultato, se si considera che la quota d’iscrizione di 15 euro a persona (e non a barca) è andata anche in questo caso totalmente in beneficenza a favore di cinque associazioni che si occupano di bambini diversamente abili nel territorio di Anzio e Nettuno: Nati 2 Volte, Associazione Centro Primavera, Naturalmente, Associazione Disabili ADEC,  Associazione Famiglie Handicappati. I proventi della Veleggiata del Cuore, quindi, si sommano ai ricavati della vendita dei biglietti della serata spettacolo seguita alla Regata del Cuore a cui hanno partecipato numerosi personaggi dello spetacolo (durante la quale il main sponsor Eurospin ha donato ben 86.500 euro), all’incasso dei biglietti della serata di sabato 24 che ha visto protagonisti alcuni gruppi musicali locali, agli sms inviati dagli utenti della compagnia telefonica 3 al numero solidale e altre donazioni private. Il totale della somma raccolta sarà comunicato appena terminati i conteggi, ma tutto lascia supporre che l’obiettivo di superare la quota di 100.000 euro possa essere stato raggiunto. Nel corso della Veleggiata del Cuore, che ha visto la collaborazione di tutti i Circoli Velici di Anzio e Nettuno, le barche d’altura hanno disputato una costiera sul percorso Anzio-Lavinio e ritorno, mentre windsurf, derive e catamarani sono stati divisi su tre differenti campi di regata davanti Anzio e Nettuno. Dalla spiaggia tutti hanno potuto ammirare il grande spettacolo di vele sul mare. La sera, tutti i concorrenti si sono ritrovati per una mega festa organizzata presso il locale Pizzamore di Anzio conclusasi con lo spettacolo di fuochi artificiali eseguito da Raffaele Fireworks. La regata del cuore è patrocinata dalla Presidenza del Senato, dal Ministero della Gioventù, dal Ministero dell'Ambiente e del Mare, dal Ministero del Lavoro, dal Ministero dell'Interno, della Federazione Italiana Vela e della Marina Militare Italiana e con il contributo del Presidente del Consiglio Regionale del Lazio On. Guido Milana, del Litorale Spa e dell’Assessorato al Turismo della Regione Lazio. La manifestazione inoltre rientra nelle iniziative del Mare del Lazio.it.

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci