05/08/2014

Ostia, elettrosmog: i cittadini si organizzano contro ‘antenna selvaggia’

Inserito in: Ambiente
Il ‘Coordinamento dei Comitati no elettrosmog’ del Municipio X, che si è riunito il 17 luglio scorso, ha designato una task force che provvederà a redigere un documento da sottoporre alle amministrazioni municipale e comunale e all’Osservatorio presieduto dal consigliere Eliseo Franzese. Tra gli obiettivi l'applicazione del Piano dei ripetitori e la sua regolamentazione

Ostia – No all’elettrosmog. E i cittadini si organizzano.  Giovedì 17 luglio si è riunito ad Ostia il ‘Coordinamento dei Comitati No Elettrosmog del Municipio X’ nella sede del Co.Cid nella in via Desiderato Pietri, 113. Nel corso dell’ incontro è stato deciso di proseguire negli impegni presi nella riunione del 9 maggio scorso e di contribuire all’Osservatorio elettrosmog del Municipio X, dove rappresenteranno le richieste e le aspettative dei cittadini in materia di regolamentazione delle antenne e di monitoraggio dei livelli di elettrosmog.
 

Dopo la discesa ‘in campo’ del Coordinamento l’amministrazione municipale ha emanato la delibera di consiglio n. 3 del 20 marzo 2014 che impegna il presidente ad intervenire presso il sindaco e la giunta di Roma Capitale per sollecitare l’adozione del Regolamento e del Piano delle antenne per tutto il territorio comunale. E’ stato inoltre avviato l’Osservatorio elettrosmog del Municipio per una “regolamentazione efficace ed adeguata alle soluzioni urbanistiche, ambientali e di tutela della salute che, purtroppo, da oltre tredici anni tardano  ad essere varate, lasciando il campo libero allo strapotere ed agli abusi delle società di telefonia”.

 

“L’inerzia del comune di Roma, che ancora non ha adottato il Piano delle antenne ed il suo mancato rispetto delle minime misure di informazione ai cittadini fissate nel Protocollo d’intesa del luglio 2004, ha scatenato negli anni una corsa ad accaparrarsi nuove postazioni per il 4G /LTE . Questa aggressione delle società al territorio del Municipio X arrivata, negli ultimi mesi, a livelli non più sopportabili, trova ora nuovo alimento nel blocco alle installazioni adottato dal vicino comune di Fiumicino con il nuovo piano che, se da un lato pone un legittimo freno alla proliferazione delle antenne nel suo territorio, dall’altra spinge la forsennata rincorsa al ricco mercato dei clienti nell’area aeroportuale all’attacco dei municipi vicini”, spiega in una nota il Coordinamento. “I Comitati dei cittadini del Municipio X, confortati dalla volontà di intervenire espressa dall’Amministrazione di Roma Capitale e confermata dal presidente dell’Osservatorio, Eliseo Franzese, anche in occasione dell’ultima riunione del 2 luglio scorso, hanno perciò deciso di stabilire, in occasione del Coordinamento, i seguenti obiettivi concreti da raggiungere in seno all’Osservatorio: proporre al Comune ed al Municipio X le proprie “linee guida “ per il prossimo Piano delle Antenne e utilizzare le migliori esperienze presenti nell’ambito dei Comitati No Elettrosmog di Roma e nei Piani adottati da altre Amministrazioni italiane virtuose, con la partecipazione attiva dei Comitati dei cittadini”.

Il Coordinamento ha deciso di affidare ad una propria task force la redazione di una prima bozza di documento in linea con questi obiettivi da sottoporre al Coordinamento entro la prima metà di settembre. “Il documento sarà ufficializzato e notificato a nome del Coordinamento al Municipio X ed a Roma Capitale alla prossima riunione dell’Osservatorio Elettrosmog del Municipio X, verificando così l’effettiva volontà dell’Amministrazione di dare spazio ai cittadini nel processo di regolamentazione delle antenne che si è impegnato a varare come priorità non più rinviabile”.



Hanno aderito i seguenti Comitati:



Comitato No Antenna al Drive In          

Comitato Parco Vittoria –S.Messina      

Comitato di Quartiere Stagni            

Comitato No Antenne Infernetto        

Gruppo Via Giordano                   

Comitato di Quartiere Palocco          

Associazione Observo Onlus            

Associazione A.M.I.C.A.                

Associazione Minerva Pelti             

Comitato No Antenne Via Zerbi         

Comitato Stella Polare .Stadio          

Associazione Infernetto Sicuro           

Comitato di Quartiere Parco Madonnetta

Erano presenti alla riunione:

Giuseppina Ansuini

Giuseppe Buglione

Pietro Dell’Orco

Giulia Giacomi

Danilo Lauri

Lorenzo Maggi

Grazia Mazzolini

Giosuè Mirizio

Renato Moretto

Antonio Mortai

Maria Pia Nacca

Ciro Orsi

Alessandra Perlusz

Gabriele Pisu

Patrizia Rosa

Tiziana Sabba

Stefano Stoppini

Antonello Tardani

Franco Trane

Stefania Zappa



La task force del tavolo tecnico del Coordinamento è così definita:



Giuseppe Buglione

Pietro Dell’Orco

Grazia Mazzolini

Antonio Mortai

Tiziana Sabba

Ciro Orsi

 

Presidente Comitato No Antenna al Drive In

Ciro Orsi      

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci