01/06/2019

Ostia, alla scoperta del canto e della poesia in vernacolo nel Chiostro di Palazzo del Governatorato

Inserito in: Cultura
Il Chiostro di Palazzo del Governatorato, sede del Municipio X, ha ospitato ieri pomeriggio il Piccolo Coro del Pontile diretto da Laila Scorcelletti e tre poeti del territorio che hanno cantato e declamato in romanesco

Ostia - Poesia e musica in vernacolo per un pomeriggio straordinario. Il Chiostro di Palazzo del Governatorato, sede del Municipio X, ha ospitato ieri pomeriggio il Piccolo Coro del Pontile diretto da Laila Scorcelletti e tre poeti del territorio, tutti impegnati a cantare e declamare in romanesco.

Il Piccolo Coro, nato 10 anni fa, è ormai una istituzione ed è presente nelle più svariate situazioni: dall’allietare la degenza dei piccoli pazienti dell’Ospedale Grassi di Ostia, al presenziare nelle iniziative che si tengono nel territorio.

Tutto, con lo scopo di diffondere e mantenere la tradizione del vernacolo, non trascurando altri dialetti del Bel Paese. Ad accogliere i ragazzi ed i loro familiari, il consigliere Alessandro Nasetti in rappresentanza della Presidente Di Pillo.

“Mi congratulo con voi ragazzi e con i vostri insegnanti - ha esordito Nasetti - per l’opera che state portando avanti. Oggi avete anche l’occasione di affiancare tre grandi poeti del Litorale che condividono con voi e custodiscono la tradizione del vernacolo”.

Nicola Zitelli, Alessandro Palmieri ed Anna Ubaldi, hanno intrattenuto i presenti con le loro liriche sempre apprezzate dai presenti che hanno chiesto più volte il bis.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci