27/10/2018

Maltempo, domani alle 8 apre il Centro operativo comunale per allerta meteo

Inserito in: Meteo
In campo anche le unità di crisi dei municipi. Attivate le misure per fronteggiare il rischio allagamenti. Già avviato il monitoraggio sugli alberi e la pulizia delle caditoie

Roma  – A seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile regionale, alle ore 8,00 di domani mattina aprirà il Centro operativo comunale (Coc), deputato a coordinare gli interventi in vista delle eccezionali precipitazioni attese a partire dalla giornata di domani.

L’apertura del Coc è stata decisa oggi nel corso di una riunione preparatoria nella sede della Protezione Civile di Roma Capitale, a Porta Metronia, alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi, del vicesindaco Luca Bergamo e dei presidenti dei Municipi. All’incontro hanno preso parte tutti i soggetti che compongono il Coc: Dipartimenti del Campidoglio competenti, Polizia Locale, Municipi e società di pubblici servizi, per fissare il dispositivo per tutte le strutture interessate alla gestione dell’allerta.

Insieme al Coc verranno attivate anche le Ucl municipali (Unità di crisi locale) con il compito di presidiare e monitorare il territorio. Già da questa mattina è partito un piano straordinario di spazzamento strade e pulizia caditoie. La rimozione delle foglie viene garantita dalle squadre Ama, che opera con circa 60 spazzatrici su diversi percorsi e con interventi specifici su zone considerate più a rischio allagamenti. Per la disostruzione delle caditoie sono in campo 25 squadre del dipartimento Lavori pubblici (Simu) del Comune, alle quali si sommano le 30 squadre complessive dei Municipi.

Il Dipartimento Ambiente del Campidoglio ha già effettuato 25 interventi sugli alberi, principalmente per rimuovere rami caduti, e sono state allertate le ditte per il monitoraggio alberature che intervengono in caso di emergenza per il taglio, la messa in sicurezza e la rimozione materiali. Oltre al personale di Protezione Civile di Roma Capitale, per il quale è scattata la reperibilità, sono state allertate oltre 60 organizzazioni di volontariato di protezione civile, pronte a intervenire a partire dalle 22 di stanotte.

Squadre composte da Polizia Locale e Sala operativa sociale saranno impegnato nel monitoraggio degli insediamenti lungo le sponde del fiume Aniene, anche al fine di favorire l’allontanamento delle persone presenti dalle aree considerate a rischio. Sono inoltre già disponibili, in caso di un peggioramento delle condizioni meteo, 120 posti per la presa in carico dei senza dimora nel circuito ordinario dell’accoglienza, ai quali si aggiungono 50 posti in una casa di riposo nel Municipio XIV.

Per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni e interventi è possibile contattare la sala operativa della Protezione Civile di Roma Capitale, attiva H24, al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci