04/06/2019

Il Singita diventa plastic free e ottiene il riconoscimento del Wwf ‘Lidi nei Parchi-Amici del mare’

Inserito in: Ambiente
A pochi giorni dall’inizio della stagione 2019 le famose strutture balneari di Fregene, Marina di Ravenna e Malta mettono al bando l’utilizzo della plastica monouso, con due anni d’anticipo rispetto allo Stop indicato dal Parlamento Europeo

Fregene - Un chiosco realizzato con materiali naturali e dove si pratica la raccolta differenziata; si utilizzano prodotti biodegradabili per la pulizia e per l’igiene della struttura; dove non ci sono barriere architettoniche e dove si impiegano sistemi per il risparmio energetico, si utilizzano energie alternative, si consumano prodotti tipici del territorio, biologici e della dieta mediterranea.

Soprattutto: una realtà dove l’uso della plastica è ridotto allo stretto necessario grazie all’impiego di materiali biodegradabili e compostabili. Sono solo alcune delle caratteristiche che hanno permesso al Singita Miracle Beach di ottenere il riconoscimento “Lidi nei Parchi-Amici del mare” all’interno del Progetto sviluppato da Wwf Italia Onlus e Fiba (Federazione Italiana Imprese Balneari – Confesercenti) nella più ampia campagna Spiagge Plastic Free.

"Con il riconoscimento “Lidi nei Parchi-Amici del mare” il Singita Miracle Beach diventa ufficialmente lido ecosostenibile e amico della natura, anticipando con il modello Plastic Free lo Stop del Parlamento Europeo sull’uso della plastica monouso che entrerà in vigore in via definitiva dal 2021" conclude Marco Falsarella.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci