17/10/2022

Fiumicino, al via il 'Progetto Memoria' per le scuole dedicato alla Resistenza a Roma

Inserito in: Cronaca
I vincitori, che quest'anno sono passati da 45 a 90, parteciperanno alla visita alle Fosse Ardeatine e a Forte Bravetta, all'Ex Ghetto di Roma, al Collegio Romano e a Palazzo Salviati. Le premiazioni del concorso si terranno entro il 25 aprile prossimo

Fiumicino - E' stata presentata la settimana scorsa, presso l'Uci Cinemas di Parco Leonardo, la decima edizione del Progetto memoria, organizzato ogni anno dall'Assessorato alla Scuola del comune di Fiumicino in collaborazione con l'Aned, Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti.

Il progetto è stato presentato alle ragazze e ai ragazzi delle scuole di Fiumicino che parteciperanno, l'assessore alla Scuola, Paolo Calicchio, il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca, il presidente dell'Aned di Roma, Aldo Pavia, e il vice presidente, Andrea Di Veroli, la delegata alle politiche giovanili Fernanda De Nitto e il delegato agli istituti superiori, Tommaso Campennì.

Il tema di quest'anno è "Roma e la Resistenza - Memorie delle vittime e dei sopravvissuti" e la data scelta per l'apertura, non è casuale. Cade, infatti, a ridosso dell'anniversario del rastrellamento del Ghetto di Roma, avvenuto il 16 ottobre 1943. Per questa ragione e per rispondere al tema del progetto, le ragazze e i ragazzi hanno ascoltato le testimonianze di alcuni reduci del rastrellamento e visto un video che ripercorre quei fatti. Agli allievi delle scuole del territorio, guidati della loro insegnanti e dai loro insegnanti, sarà chiesto di realizzare opere letterarie, artigianali, artistiche che ripercorrano la Resistenza e le vicende della Comunità ebraica della Capitale negli anni del nazifascismo. Il concorso si chiuderà il 20 febbraio, in occasione della Giornata internazionale della giustizia sociale.

I vincitori, che quest'anno passano da 45 a 90, parteciperanno a due uscite: la prima prevede la visita alle Fosse Ardeatine e a Forte Bravetta e la seconda si svolgerà all'Ex Ghetto di Roma, al Collegio Romano e a Palazzo Salviati. Le premiazioni finali si terranno entro il 25 aprile prossimo.

Nei mesi prossimi, si terranno incontri, anche in video conferenza, con testimoni delle deportazioni romane, spettacoli teatrali e un evento dedicato al ricordo delle Foibe e destinato alle classi IV e V degli istituti superiori.

"Per il decimo anno di seguito siamo orgogliosi di organizzare il Progetto Memoria insieme all'Aned e alle scuole - ha dichiarato l'assessore alla Scuola Paolo Calicchio -. L'obiettivo principale di questo progetto, da dieci anni, è diffondere la conoscenza di fatti che spesso, per questioni di tempi, nei programmi scolastici non si riescono ad approfondire. Fatti fondamentali della nostra storia recente che devono darci consapevolezza per il futuro. Una vita senza conoscenza è una vita senza libertà, chiusi nella gabbia dell'ignoranza. Ringrazio Aldo Pavia e tutta l'Aned che come ogni anno ha reso possibile questo evento, le dirigenti scolastiche e le insegnanti che con grande generosità aderiscono all'iniziativa guidando i ragazzi in un percorso di crescita fondamentale".

"Ringrazio l'assessore Calicchio e Fernanda De Nitto che ogni anno si spendono moltissimo per portare avanti questo evento importantissimo - ha aggiunto il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca -. In dieci anni, non c'è mai stato un Progetto memoria uguale all'altro: siamo sempre riusciti a proporre stimoli e riflessioni su aspetti diversi dei tragici eventi. Alle ragazze e ai ragazzi non vogliamo dire parole, perché le parole si dimenticano. Vogliamo che abbiano esempi a cui ispirarsi e che conoscano. Per questo spero che le esperienze che vivrete, le cose che vedrete e che toccherete con mano, vi aiuti ad avere una consapevolezza di come le cose possano ricapitare se non maturiamo la coscienza del fatto che i diritti conquistati vanno sempre difesi".
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci