12/03/2016

Wakeup Roma! Cittadini-Supereroi contro il degrado da Porta Maggiore a Ostia

Inserito in: Ambiente
In corso oggi, sabato 12 marzo, una massiccia mobilitazione di 'retaker' che indossando una pettorina al posto del mantello stanno ripulendo piazza Anco Marzio e altre zone del Lido dai rifiuti, cancellando scritte e abbellendo aiuole e giardini. Anche a Bagnoletto e Stagni di Ostia i residenti impegnati nella pulizia dei parchi

Ostia – Contro l’abbandono e la sporcizia che deturpano i quartieri di Roma oggi, sabato 12 marzo, sono scesi in campo i cittadini che hanno organizzato un ‘gigantesco retake’ con l’obiettivo di sottrarre al degrado piazze e strade della Capitale.


I RETAKER - I ‘Superoi del pulito’, che hanno indossato una pettorina al posto del mantello, da questa mattina sono al lavoro da Porta Maggiore a Villa Paganini a piazza Anco Marzio, a Ostia, per cancellare scritte vandaliche, rimuovere adesivi, piantare fiori per abbellire aiuole e parchi.


RETAKEROMA OSTIA - Ad Ostia i volontari di RetakeRoma Ostia si sono dati appuntamento alle 9 in piazza Anco Marzio quindi, divisi in 6 squadre, alle 10 hanno iniziato un lavoro coordinato nelle rispettive aree di competenza. Nello specifico hanno tirato a lucido piazzale dei Ravennati, viale della Marina, via Celli, piazzale Regina Pacis, il Parco Pietro Rosa e via Vannutelli. A conclusione hanno riempito 500 shopper con rifiuti, ripulendo e abbellendo con fiori. Pulizie di primavera per una città più bella e più vivibile. 


#WAKEUP ROMA – A lanciare l’iniziativa #wakeupRoma', ‘Svegliati Roma’, Luiss Enlabs e l'associazione Retake Roma, impegnata per il decoro urbano da oltre due anni. A Ostia il gruppo di retaker è guidato da Leandra Gargiulo, infaticabile nel promuovere, con il  sostegno di tantissimi volontari, mission (im)possible nei diversi quartieri del X municipio.


LE PULIZIE – La mattinata si è svolta all’insegna dell’allegria e dell’impegno civico “per contrastare il brutto che avanza” coinvolgendo migliaia di cittadini. In tanti, armati solventi, raschietti, guanti e scope, hanno restituito alla città ‘pezzetti’ di splendore.


GLI EVENTI – Per animare la giornata dedicata alle ‘pulizie di primavera’ i Pittori anonimi del Trullo, l'orchestra itinerante di Franco Bolognesi, lo scultore Andrea Gandini, il coro di Edoardo Vianello e poi percorsi culturali e bookcrossing.


GLI SPONSOR - Tra gli sponsor tecnici presente Ama che ha messo a disposizione uomini, attrezzature e mezzi per coadiuvare i volontari e svolgere un'attività ambientale con ecoinformatori itineranti, con tanto di casa in miniatura dedicata alla raccolta differenziata. "Non ci può essere una città pulita e decorosa se non c'è la partecipazione diretta dei cittadini”, ha detto il presidente di Ama Daniele Fortini presentando #Wakeup Roma. “Le città non si sporcano da sole, c'è l'Ama che deve fare il proprio dovere pulendo in modo preciso ed efficiente ma ogni sforzo dei ripulitori rischia di essere vanificato se non c'è partecipazione dei cittadini. Questa iniziativa è fondamentale perché migliaia di romani si mobilitano per dire 'mi prendo cura della città, ne ho responsabilità'. Per questo”, ha concluso Daniele Fortini, “l'adesione di Ama non solo è convinta ma vogliamo essere protagonisti al fianco dei cittadini".


L’INIZIATIVA - #WakeupRoma è stata presentata nel corso della conferenza stampa che si è svolta lo scorso 2 marzo alla presenza dei promotori dell’iniziativa Luigi Capello, ad di LVenture Group e fondatore di Luiss Enlabs, e Simone Vellucci, presidente di Retake Roma; Alberto Oliveti, presidente Enpam; Massimo Angelini, direttore public relations per Wind; Daniele Fortini, presidente Ama; Alessandra Lepri, Responsabile #wakeupRoma; Dario De Cesaris, responsabile comunicazione Luiss Guido Carli; Sergio Verrecchia, Contracts, Development & Bike Sharing Director Clear Channel; e del generale Camillo De Milato, subcommissario Roma Capitale.


LA CAMPAGNA - Per amplificare e diffondere il messaggio è stata avviata una campagna di comunicazione multicanale, curata dall’agenzia creativa Bulsara AE, che comprende una campagna di crowdfunding ospitata sulla piattaforma Windforfund dove chiunque, con pochi euro, può contribuire all’acquisto di materiali di pulizia da utilizzare durante l’evento in cambio di originali ricompense donate dalle startup e da As Roma.


I DUE CONTEST - Sono inoltre attivi due contest: il primo “Dona una foto per Roma”, in cui i cittadini partecipano con i loro migliori scatti di Roma e vincono un’intervista sul quotidiano Metro; il secondo “Startup per Roma”, lanciato da Startupitalia, prevede una gara tra startup a colpi di idee creative per promuovere l’iniziativa.


I TESTIMONIAL - L’evento ha trovato tra i sui sostenitori anche ambasciatori d’eccezione come Carlo Verdone, Enrico Vanzina, Alessandro Florenzi, Fabio de Luigi, Bruno Vespa, Zero Assoluto e tanti altri: non solo quindi romani doc ma anche “appassionati di Roma” che attraverso i loro videomessaggi stanno rendendo virale il messaggio di #wakeupRoma.


BAGNOLETTO E STAGNI DI OSTIA – I residenti di Bagnoletto e Stagni di Ostia, quartieri dell’entroterra di Ostia, questa mattina hanno dedicato tempo ed energia per la pulizia dei parchi.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci