16/09/2009

TRA CULTURA E TURISMO, ROMA E IL LAZIO LANCIANO IL NUOVO PONTE CON LA COREA

Inserito in: Archivio

Roma, 16 settembre 2009 – Roma e il Lazio tornano a promuovere le bellezze del loro territorio in Corea e il legame con Seul si rilancia in grande stile con la mostra dedicata alla storia, l’arte e le tradizioni della Capitale d’Italia. Alla Sunghin Women’s University di Seoul si è aperta oggi la mostra “Roma&Seoul&Roma”, promossa dall’Assessorato al Turismo della Regione Lazio e realizzata attraverso l’Agenzia Regionale di Promozione Turistica di Roma e del Lazio, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza del territorio romano in Corea. Un evento di profilo squisitamente culturale - che è stato inaugurato dall’Ambasciatore italiano a Seoul, Massimo Andrea Leggeri, e dai vertici dell’ateneo, tra una folla di visitatori - cui si affiancano le proposte turistiche presentate in conferenza stampa a Seul da ATLazio, con l’obiettivo di richiamare i visitatori coreani alla scoperta di Roma e della sua regione.

Tre i temi al centro dell’esposizione, che è stata curata dall’Associazione Colosseum con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Seoul e che resterà aperta fino al 5 ottobre prossimo: la “Roma delle origini”, raccontata con una ricostruzione virtuale in 3D di otto siti archeologici e che sarà diffusa anche dalle tv coreane; la “storia di ieri” raccontata attraverso gli abiti originali del XIX secolo della tradizione del Lazio; il volto moderno della Capitale d’Italia visto attraverso le foto di Omar Kheiraoui.

“Con la mostra Roma&Seoul&Roma cogliamo l’occasione per valorizzare e far conoscere le attrattive del Lazio in un mercato, quello coreano, che riveste un interesse strategico per la nostra regione e dove registriamo un’attenzione sempre crescente da parte di un turismo di ‘ritorno’, interessato a visitare per la seconda volta il nostro territorio anche per l’offerta legata ai nostri prodotti, alla moda e lo shopping e allo sport. Un segnale importante, che incoraggia a proseguire e rafforzare la campagna di promozione avviata nei mesi scorsi in Corea, che ci ha già visto presenti con le aziende del nostro territorio e che è destinata proseguire anche in futuro per promuovere le nostre destinazioni”, sottolinea l’assessore al Turismo della Regione Lazio, Claudio Mancini.

“Per i prossimi anni puntiamo su uno sviluppo importante del turismo coreano nel nostro territorio. Per questo è stata pensata e organizzata una presenza costante in Corea, al fine di far conoscere le eccellenze del Lazio, puntando su un’offerta turistica vasta e articolata, sul fascino del Made in Italy e sulle eccellenze culturali alle quali il pubblico coreano è da sempre molto attento”, spiega Federica Alatri, presidente dell’Agenzia Regionale per la Promozione Turistica di Roma e del Lazio.

È in quest’ottica che agli operatori e alla stampa turistica coreana è stata presentata una nuova offerta incentrata su pacchetti creati ad hoc per il mercato orientale, che associano la visita di Roma alla scoperta di altre località del territorio regionale con soggiorni di 7 e 8 giorni, fra i quali tour enogastronomici, culturali e religiosi.

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci