22/02/2016

Teatro Arvalia: debutto col ‘botto’ per ‘Non sparate sulla mamma’

Inserito in: Teatro
Tutto esaurito per la divertentissima e dissacrante pièce di Carlo Terron sul ‘culto della maternità’. In scena le due straordinarie attrici Marina Perini e Donatella Zapelloni con la compagnia ‘Arte in Parte’

Non sparate sulla mamma - 20 febbraio 2016

Roma – Tutto esaurito. Pubblico entusiasta. Attrici soddisfatte. Debutto col botto per la divertentissima commedia ‘Non sparate sulla mamma’ in scena al Teatro Arvalia di Roma.


LE ATTRICI - Interpreti della dissacrante pièce di Carlo Terron che affronta con ironia, intelligenza e leggerezza il tema del ‘culto della maternità’ estremizzato e dell’iniziazione sessuale dei propri figli adolescenti le attrici Marina Perini e Donatella Zapelloni .Un dialogo a colpi di frusta e risate.


IL CULTO DELLA MATERNITA’ - Due mamme, senza più marito, vicine alla menopausa ma in ottime condizioni fisiche, dedicano la maggior parte del loro tempo al culto della maternità. Ansiose, possessive dei loro due figli diciassettenni, ovviamente maschi, si accordano per un controllo dei rispettivi figli affinché non conoscano l’abiezione e la volgarità del primo amore. Ma non possono evitare le conseguenze delle loro scelte che le porterà a risultati inaspettati. Portato in scena per la prima volta nel 1963, il testo di Carlo Terron è stato molto rappresentato negli anni, sino ai giorni nostri.


L’IRONIA - In questo adattamento si vedranno accentuate le peculiarità del carattere delle due protagoniste, sempre in bilico tra il controllo e il cedimento emotivo, in un dialogo pregno di apprensione che sfiora il surreale. Se ne delinea un profilo per lo più ironico che, la loro scelta estrema, condurrà a leggerne le sfumature più impensabili e sorprendenti. Persino nella scenografia scarna ma d’impatto estetico, sarà possibile leggere quell’aspetto protettivo e morboso delle due figure materne. Un contenitore di drappeggi e fiori e aromi che abbondano, come abbonda la pièce d’insolito amore… Al limite dell’incesto per la verità, tanto da coinvolgere i sensi anche del pubblico in sala.


Marina Perini e Donatella Zapelloni con la compagnia ‘Arte in Parte’ in “Non sparate sulla mamma” di Carlo Terron. Adattamento e regia di Donatella Zapelloni, nota attrice e regista di Ostia. 

PRIME DATE
TEATRO ARVALIA - Via Quirino Majorana, 139, Roma DAL 18 AL 21 FEBBRAIO 2016.
TEATRO ALDO FABRIZI - Via del Mattatoio, 58, Morlupo RM IL 13 MARZO 2016. Info e prenotazioni: 0655284044 o sulla pagina : https://www.facebook.com/nonsparatesullamamma/
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci