09/06/2020

Stefano Galloni è il nuovo vicepresidente di Confassociazioni per Lazio e Sardegna

Inserito in: Cronaca
Senior Manager nella Sanità privata e nel Terzo Settore, esperto in servizi giuridici per l’impresa, collabora con Anffas, la più grande Associazione europea di Persone e Famiglie con Disabilità del neurosviluppo

Roma - Stefano Galloni è il nuovo Vicepresidente di Confassociazioni per Lazio e Sardegna con delega alle politiche del Terzo Settore.

Senior Manager nella Sanità privata e nel Terzo Settore, esperto in servizi giuridici per l’impresa, Stefano Galloni collabora con la più grande Associazione europea di Persone e Famiglie con Disabilità del neurosviluppo, l’Anffas, rappresentata sino a livelli europei, componente del Comitato tecnico nazionale antidiscriminazione di Anffas Onlus ex L. 67/2006, essendo direttore generale della sede romana di Ostia.

Galloni in questi anni ha lavorato nel Terzo Settore in settori strategici quali il lavoro, il turismo e la formazione. È consulente per appalti e gare con la pubblica amministrazione, come tecnico fiduciario in ambito di formazione per enti pubblici e privati, e per lo sviluppo di agenzie lavoro specializzate ex L. 68/99. Ha curato il rinnovo di uno dei principali CCNL di settore e promosso specifici rapporti in ambito formativo per macro-aggregati di Terzo Settore del Sud.

Collabora attivamente con importanti Atenei e scuole secondarie di secondo grado. Intrattiene rapporti di consulenza con il MIUR nell’ambito della riforma degli istituti professionali, ancora in corso, specificamente con reti nella Regione Lazio e nella Regione Sardegna, soprattutto in materia di turismo e servizi sociosanitari.

“Voglio ringraziare il board di Confassociazioni, il presidente Deiana e il dottor De Meo per la fiducia che hanno riposto nella mia persona - spiega il neo vicepresidente Lazio e Sardegna, Stefano Galloni -. Il Terzo Settore, ivi compresa la sanità privata soprattutto quella riabilitativa, rappresenta uno degli asset fondamentali del nostro Paese, il cuore del sistema di supporto ai cittadini più fragili, con un sempre più crescente impatto sul Pil. E lo sarà ancor di più oggi. Insieme agli altri dirigenti di Confassociazioni degli organismi regionali di riferimento e non, cercherò di portare l’esperienza mia e quella di Anffas Ostia, in termini di innovazione e politiche anticicliche. L’obiettivo è quello di presentarci alle istituzioni di Lazio e Sardegna come un partner serio e affidabile, che possa portare idee di ampio respiro e una moderna gestione delle pubbliche relazioni”.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci