10/09/2011

RUGBY E SOLIDARIETÀ: LE FIAMME ORO IN META PER GIORGIA

Inserito in: Archivio

A volte la vita ci riserva amare sorprese e dobbiamo iniziare a lottare in un’età, l’infanzia, in cui dovremmo essere immersi nei colori della vita e dell’arcobaleno. Questo è accaduto a Giorgia Pagano, una bellissima bimba leccese di soli 3 anni, nata con una rara anomalia cellulare nota come “Sindrome di Berdon”. Le sue condizioni sono peggiorate rapidamente e, a seguito di un primo intervento, le sono stati asportati 53 cm. di intestino. Ma ciò non è bastato: ha dovuto subito ricominciare a lottare contro una degenerazione di tutto l’intestino. Sono seguite altre analisi, altri pianti, ansie, lunghe attese ed angosce, altre biopsie ed altri risultati, da cui è emerso un incredibile verdetto: non si tratta di Berdon, ma di una nuova e non classificabile anomalia (caso unico in Europa e forse nel mondo! ), per la quale l’intestino impazzisce e cessa di funzionare come dovrebbe. Ed ora il suo esofago, organo non trapiantabile, peggiora di giorno in giorno. La bimba, così, può essere alimentata solo con la nutrizione parenterale a danno degli altri organi, è stata ricoverata a Parma, e dovrà sottoporsi a un trapianto multiviscerale (stomaco, intestino, colon, duodeno) negli Stati Uniti, esattamente a Miami, Florida: un intervento delicatissimo, i cui esiti sono del tutto incerti, cui rimangono appesi tutti i sogni e le speranze di una vita non ancora sbocciata e di una intera e forte famiglia. Oltre l’Atlantico, al di là del mare, ci sono gli Stati Uniti, l’ultima speranza di Giorgia. Ma i “viaggi della speranza” hanno un costo, e quelli per Giorgia sono elevatissimi, solo in parte sostenuti dal nostro sistema sanitario, il resto è a carico dei genitori.
È per dare un sostegno concreto alle speranze di questa creatura, di questo piccolo angelo e dei suoi genitori che le Fiamme Oro Rugby, fedeli ai principi che animano l’Istituzione in cui sono inquadrate, hanno messo in atto una vera e propria catena di solidarietà rugbistica e per il secondo anno consecutivo scendono in campo per lei, per Giorgia.
Infatti, oggi, sabato 10 settembre alle 17.30, presso lo Stadio del Rugby di Rieti, i Leoni Cremisi affronteranno l’A.S.D. Arieti e l’Avezzano Rugby in un triangolare il cui incasso verrà interamente devoluto alla causa della piccola Giorgia Pagano. Fiamme Oro Rugby, Rieti ed Avezzano invitano a partecipare alla manifestazione tutti coloro che potranno e che, pagando il biglietto d’ingresso, aggiungeranno un piccolo mattone alla speranza di vita di Giorgia. Per chi voglia conoscere le iniziative in favore di Giorgia è attiva una pagina di Facebook “Aiutiamo Giorgia, oppure c’è il sito internet http://www.aiutiamogiorgia.it/dblog/ : si può aiutare anche restando a casa.
Carmine Amoroso
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci