13/11/2018

Riforma spiagge, Centinaio convoca un tavolo tecnico per l’uscita dalla Bolkestein

Inserito in: Turismo
Il ministro del turismo ha annunciato l'avvio della task force che entro fine anno dovrà realizzare un documento da portare all’attenzione dell’Unione europea

 Roma - Dopo molti mesi di proclami, sembra che il governo abbia iniziato a lavorare nel concreto sulla riforma delle concessioni balneari. Ad annunciarlo è il ministro del turismo Gian Marco Centinaio, che ieri al magazine TTG ha dato notizia dell'avvio del tavolo tecnico per affrontare l'uscita degli stabilimenti balneari dalla Bolkestein, la famigerata direttiva europea che apre alle evidenze pubbliche delle spiagge. Tuttavia il ministro non ha reso nota la data precisa di convocazione del tavolo.

«La sede della commissione sarà presso il mio ministero», ha detto Centinaio. «Si tratta di una commissione tecnica, da cui voglio concretezza». Oltre agli esperti dei cinque ministeri competenti (turismo, affari europei, infrastrutture, affari regionali, economia e finanze), Centinaio ha invitato anche tutte le associazioni di categoria degli imprenditori balneari a partecipare con i loro tecnici più qualificati.

La commissione, spiega ancora il ministro, dovrà «entro la fine dell’anno, al massimo le prime settimane del 2019 produrre un documento nel quale tracciare la strategia di uscita dalla Bolkestein, che è la nostra priorità».

Secondo quanto annunciato da Centinaio alla fiera Sun di Rimini, il documento sarà poi portato all'attenzione dell'Unione europea. Il tavolo non lavorerà dunque a una legge da approvare in Italia, bensì a un testo da negoziare con Bruxelles prima della sua approvazione. Ma i tempi sono molto stretti da rispettare per una materia così complessa: i balneari hanno infatti bisogno di una riforma entro il 31 dicembre 2020, data di scadenza delle loro concessioni. 


Fonte: MondoBalneare.com
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci