30/04/2021

Rai Cultura, la serie 'Di là dal fiume e tra gli alberi' riparte domenica 2 maggio con 'Il mare di Roma'

Inserito in: Cultura
La prima puntata è dedicata al rapporto che da sempre Roma ha con il proprio mare. Luigi Maria Perotti ha fatto una lunga passeggiata da Capocotta a Fregene per raccontare il modo con cui romani vivono la loro spiaggia, rivelando un mondo per lo più sconosciuto anche agli stessi abitanti della capitale

Ostia - Domenica 2 maggio alle 22 e 10 su Rai5 (canale 23) riparte con la puntata "Il mare di Roma" di Luigi Maria Perotti, la nuova stagione del programma “Di là dal fiume e tra gli alberi”, viaggi d’autore alla ricerca dell’anima di territori italiani.

Il programma, giunto alla sua terza edizione, si presenta quest’anno in forma rinnovata. Una prima parte dedicata a documentari di natura (con inizio alle 21 e 15 ) e una seconda parte (alle 22 e 10) che ripropone i temi propri di “Di là dal fiume e tra gli alberi”.

Questa prima puntata è dedicata al rapporto che da sempre Roma ha con il proprio mare. L'autore ha fatto una lunga passeggiata da Capocotta a Fregene per raccontare il modo con cui romani vivono la loro spiaggia, rivelando un mondo per lo più sconosciuto anche agli stessi abitanti della capitale. Luigi Maria Perotti ha incontrato eroi coraggiosi, esploratori rock star, broker pentiti che sfidano gli aerei, improbabili pescatori di canna, surfisti che parlano con gli alberi e raffinati musicisti. Una umanità davvero sorprendente che in quei luoghi affronta la vita come se tutto fosse possibile.

Protagonisti della puntata sono il fotografo Daniele Cametti Aspri, che attraverso i suoi scatti ritrae “Il popolo di Capocotta”, l’antropologo surfista Damiano Tullio, i giornalisti Federico Ruffo e Floriana Bulfon, l’artista di strada Marek Artim, il gestore dell’oasi Lipu all’idroscalo di Ostia Alessandro Polinori (dove fu ritrovato il corpo di Pasolini) e Claudia Dominici e Sebastiano Ferrandu, abitanti dell’Idroscalo di Ostia. E ancora, Andrea Angelucci, archeologo e protagonista della serie di documentari Art Rider, il violinista Andrea Casta, che con il suo archetto luminoso simile alla spada laser di un jedi si è esibito in una suggestiva performace al vecchio faro di Fiumicino L’istruttore di Kite Surf Fabrizio Corradini e l’architetto Patrizio Bitelli, che ha creato un comitato per salvare dall’incuria la Casa Albero di Fregene e ci racconta la storia di questa parte del litorale.

Come nelle precedenti edizioni, il documentario verrà trasmesso in prima visione su Rai 5 la domenica sera e poi a distanza di qualche settimana su Rai 3 la domenica mattina alle 10 e 30.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci