12/06/2009

PROGETTO SOLLIEVO LISTA ATTESA SAISH

Inserito in: Archivio

 L’Anffas è ancora una volta  sul piede di “guerra” al fianco dei suoi utenti. Pronta a fronteggiare  le richieste di quasi 100 utenti ancora in Lista d’attesa Saish al Municipio XIII. ”Sollievo“ è il nome del progetto voluto con successo dal Municipio  Roma XIII, già sperimentato lo scorso anno, cui partecipa anche Anffas Ostia Onlus, proprio per  confortare, sostenere le persone con disabilità e le famiglie, che  non  sono riusciti  ancora  a trovare  risposte adeguate ai propri bisogni, quali appunto l’effettivo ingresso  nel servizio di  assistenza domiciliare  disabili ( Saish).

Forte dell’esperienza maturata nel corso dei suoi ormai 51 anni di vita, Anffas è in grado  di garantire  supporto e assistenza  alle persone con disabilità e alle loro famiglie ,  erogando ben 15  servizi diversi, seguendo  ogni giorno  450 utenti  con disabilità intellettive e relazionali, composta  da personale tutto altamente qualificato.

Anffas Ostia Onlus, il più grande ente italiano per la cura  e la tutela  delle persone  con disabilità intellettiva  e /o relazionale, punta, per la realizzazione del progetto,  sulla collaborazione con diverse realtà del territorio, scuole , Municipio, Consulte, Ospedali, strutture Sanitarie locali con le quali attivamente  collabora. Il concetto di rete , come modus operandi dell’associazione , si estende poi ai numerosi partner con i quali  partecipa .

A titolo semplificativo, si possono ricordare, la parrocchia Santa Monica, SS Lazio Marines- Football americano, Il teatro delle Sirene, La fattoria degli Animali,  ad Ostia Antica, L’Associazione Happy Surf, La Comunità di Sant’Egidio. La S.c.arl Evoluzioni Ambientali, attività di cucina  e marittime, il Centro Ortopedico 2000 per tutti gli ausili   e le facilitazioni  per le persone con disabilità, L’Associazione ex Piloti “ Gente dell’Ati” che ha fatto conoscere  dal vivo, all’utenza  il fantastico mondo del volo e che finanzia i moderni laboratori multimediali di Anffas.

Queste sono  solo alcune  delle realtà  previste agli  utenti del progetto. Anffas  si propone come  obbiettivo fondamentale, da sempre perseguito, quello della presa in carico globale dell’utente.

Per dare concretezza  a questi principi, adotterà  interventi individuali  da effettuarsi  al domicilio dell’utente e/o interventi di gruppo/ socializzazione  realizzabili anche nei locali associativi e/o de i partner in rete, per 4 ore al mese.

 

Tra gli interventi potrà scegliere tra:

a-      interventi  volti alla cura  della persona  con disabilità ( compresi gli interventi  legati alla cura  dell’ambiente personale  dall’utente, bagno, camera da letto, cucina ed eventuali altre prestazioni legate ai bisogni domestici dell’utente che vive da solo)

b-      interventi  volti alla socializzazione   della persona con disabilità ( visite accompagnate in luoghi storici, culturali e naturalistici ecc; cinema , teatri, biblioteca ecc.

c-      interventi  volti  al sollievo delle persone  dedite  al lavoro di cura-

Questo è sicuramente un punto che differenzia e premia Anffas rispetto a qualsiasi altro ente che offre servizi, in quanto l’associazione  mira  a sviluppare una comunità che sa proteggere dall’interno le famiglie attraverso  l’informazione ed eventuale accompagnamento relativamente ai servizi e  alle opportunità per le persone  con disabilità  e indicazione  delle procedure d’accesso attraverso il Sai  ? associativo (servizio accoglienza e informazione)

d-      interventi  volti all’accompagno della persona  con disabilità per le  proprie  necessità personali- disbrigo di pratiche burocratiche, accompagno dal medico- a centri di terapia, ad attività lavorative, culturali, formative, cura delle reti.

e-      spesa- preparazione  pasti per la persona con disabilità

f-        interventi  volti  allo sviluppo e promozione  dell’autonomia – Laboratori (trasporto gratis)

Quest’ultimo punto invece , si svilupperà attraverso interventi domiciliari individuali oppure interventi  ambulatoriali di gruppo/Laboratori con Maestri d’arte.

g-      Servizio Sai? (accoglienza, info e consulenze) – teleassistenza – presa in carico sanitaria con visite mediche multi specialistiche per utente e famiglia a titolo gratuito

 

“Anffas Ostia Onlus, una realtà da sempre  vicina alle persone con disabilità,  proteggendole  in ogni fase della vita, non poteva disattendere le speranze di molti cittadini e ha deciso di partecipare così anche a questo servizio, magari non risolutivo, ma importante per il territorio” hanno  dichiarato il Pres. Ilde Plateroti Narducci ed il DG Stefano Galloni

 

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci