15/03/2013

Ostia, identificato l’uomo morto ieri: è un marocchino di 45 anni

Inserito in: Ostia

Ostia – Grazie ai riscontri fotodattiloscopici è stato identificato l’uomo ritrovato privo di vita ieri pomeriggio con una siringa infilata nel braccio nei giardini dietro il centro commerciale Il castoro, a Nuova Ostia. Si tratta di K.Youssef, cittadino marocchino di 45 anni. L’uomo era disoccupato e senza fissa dimora, in Italia privo del permesso di soggiorno, e già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

 

Al momento il corpo si trova all’istituto di medicina legale di Roma in attesa dell’esame autoptico benché tutto lascerebbe supporre che la causa del decesso sia da attribuirsi ad una overdose. Il cadavere non presentava infatti segni di violenza o ferite evidenti. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 18.15 quando un passante ha notato il corpo riverso dietro un cespuglio, tra via dell’Idroscalo e via del Sommergibile. Sul posto in breve una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Ostia ed un mezzo dell’Ares. Inutili i tentativi di rianimarlo: il 45enne era ormai morto. Vestito con un paio di jeans e una maglietta, in tasca aveva pochi altri oggetti ma era privo dei documenti di identità. Proseguono le indagini dei carabinieri.

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci