05/10/2013

Ostia, Notturni: “La mafia si combatte con il dialogo e l'abbattimento dell'omertà”

Inserito in: Cronaca
“Ho voluto partecipare all’incontro che si è svolto questa mattina a Santa Monica su iniziativa di ‘Luna nuova’ perché è con la partecipazione e la condivisione che si vince questa battaglia. Nel municipio X la mafia c’è. E si fa sentire a gran voce. Mentre la maggioranza e la giunta sembrano aver scelto la strada dell’assenza e dell’indifferenza. Chiediamo un Osservatorio sulla legalità nel nostro territorio”

Ostia – “La Mafia uccide e il Silenzio pure”. E’ questo lo slogan dell’associazione ‘Luna Nuova’ che riprende le parole di Peppino Impastato, giornalista, poeta e attivista siciliano ammazzato in un agguato mafioso a trent’anni, nel 1978. Con le parole di questo eroe dei nostri tempi si è aperta l'Assemblea pubblica alla quale ho partecipato questa mattina". Lo dichiara Giulio Notturni, capogruppo della Lista Alfio Marchini del municipio X di Roma Capitale. “Voglio fare i complimenti agli organizzatori e alle molteplici e diverse realtà che compongono questa associazione. Incontri come questo, dove viene fatta luce su situazioni agghiaccianti che si verificano nel nostro territorio, son sempre utili e, ancora più utile, è la partecipazione dei cittadini a questi stessi incontri. La mafia”, sottolinea Giulio Notturni, “si combatte e si uccide con la cultura, con la partecipazione e con la condivisione. E' per tutti questi motivi che scelgo sempre di partecipare ad incontri come quello che si è svolto nel salone della parrocchia di Santa Monica perché sono momenti di condivisione e di dialogo che riescono a sensibilizzare tutti noi su una tematica come quella dell'infiltrazione mafiosa sul nostro territorio”.


Per anni si è continuato a dire che la mafia ad Ostia non esiste. Ma così non è. LA MAFIA A OSTIA ESISTE E SI FA SENTIRE A GRAN VOCE. Quella che non si sente, purtroppo, è la voce della maggioranza e della giunta di questo municipio che sceglie la via dell'assenza e dell'indifferenza. Stiamo aspettando il consiglio municipale straordinario sulla questione criminalità organizzata a Ostia che, voglio sperare, verrà calendarizzato al più presto. Non perché credo sia la panacea di tutti i mali o perché reputo sia risolutivo ma perché, come già detto, la mafia si combatte con il dialogo e l'abbattimento dell'omertà. Bisogna istituire l'Osservatorio della Legalità e chiedere il sostegno del Prefetto di Roma. Aspettiamo, speriamo non invano, che il silenzio delle istituzioni diventi un urlo, un fragore, che dia voce a quell'assordante richiesta di aiuto che viene dalla necessità di legalità che implorano i cittadini di tutto il nostro territorio”, conclude Giulio Notturni. 

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci