26/03/2012

Ostia, 'Nina e i diritti delle donne' alla biblioteca Elsa Morante

Inserito in: Cultura
26/03/2012 Il racconto di come è cresciuta l'Italia attraverso l'evoluzione dei costumi, delle donne e della società intera.

La locandina dell'evento

Ostia - Attraverso la storia di tre generazioni al femminile, Nina racconta il lungo percorso delle battaglie per l'acquisizione dei diritti delle donne. Oggi i ragazzi e le ragazze posso scegliere cosa fare da grandi. Ma in Italia, solo 45 anni fa, alcune professioni erano vietate alle donne: come la magistratura e altre ancora nei pubblici uffici.


Attraverso la voce di Nina e la storia della sua famiglia, il racconto di come è cresciuta l’Italia attraverso l’evoluzione dei costumi, delle donne e della società intera: per mostrare ai giovani lettori e lettrici che niente si può dare per scontato e che tanti diritti, che oggi sembrano ovvi, sono in realtà frutto di grandi battaglie avvenute pochi anni fa e che non vanno dimenticate! Soprattutto per non tornare indietro.


Ne discutono: Cecilia D'Elia (Assessore alla Cultura della Provincia di Roma) Lisa Canitano (Ginecologa e presidente di Vita di donna) Marina D'Ortenzio (Consulente Comunicazione) Giusy Gabriele (Psicologa, Direttore Centro Salute Mentale A.S.L. Roma C) Filippo Lange (Direttore Affabulazione) coordina Leonardo Ragozzino (Antropologo-Formatore)


Biblioteca Comunale "Elsa Morante", Via Adolfo Cozza, 7 - Ostia ROMA, Tel.0645460481

 
Autore: Veronica Polini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci