13/04/2019

Ostia, Marsella (Casapound): “Nessuna irruzione in municipio. Se sospeso, pronti a mobilitazione”

Inserito in: Politica
“La vicenda è surreale e mi faccio una grossa risata, ma se dovessi essere veramente sospeso, per la terza volta e contro ogni logica democratica, ci sarà bisogno di una grande mobilitazione e vi chiedo di non lasciarmi solo"

Ostia - "Giovedì non c'è stata nessuna irruzione in aula da parte mia, forse M5S e Pd dimenticano che io sono un consigliere eletto col 9% e migliaia di voti ed anche se a loro non va giù, è mio diritto stare in municipio ed anche alzare la voce". È la risposta di Luca Marsella, consigliere di CasaPound del X Municipio di Roma, alla richiesta di sospensione da parte del M5S.

Nell'ultimo consiglio Marsella è stato protagonista di un acceso dibattito con grillini e Pd che ha portato alla sospensione della seduta. Dalla maggioranza e dai dem è arrivata la richiesta di censura nei confronti del consigliere che a loro giudizio è stato protagonista di "un'irruzione in aula improvvisa e ingiustificata".

"La vicenda è surreale e mi faccio una grossa risata, ma se dovessi essere veramente sospeso, per la terza volta e contro ogni logica democratica, ci sarà bisogno di una grande mobilitazione e vi chiedo - fa appello Marsella - di non lasciarmi solo".
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci