27/07/2020

Ostia, giovane rom ‘offre’ bimbo di due anni per prestazioni sessuali in cambio di denaro

Inserito in: Cronaca
La proposta choc è stata avanzata nella mattinata di domenica sul lungomare Amerigo Vespucci

Ostia – Giovane rom si avvicina ad un turista e gli ‘offre’ un bambino di due anni per prestazioni sessuali in cambio di denaro.

La proposta choc è stata avanzata nella mattinata di domenica 26 luglio a Ostia. A denunciare l’accaduto un bagnante che si stava recando in spiaggia e che dopo aver ricevuto la terribile proposta del nomade si è rivolto ai militari del Lido del Finanziere che hanno immediatamente informato una pattuglia presente in zona, chiedendo anche l’intervento degli agenti del commissariato Lido.

A quel punto il rom, un ragazzo di 25 anni, è scappato lasciando il piccolo sul marciapiedi. Una volta raggiunto dai militari il giovane li ha aggrediti con violenza dando in escandescenze.

Il bambino nel frattempo è stato affidato ad una poliziotta che lo ha tranquillizzato, quindi è stato accompagnato all’ospedale Grassi di Ostia per essere controllato poiché appariva sotto choc e disidratato. Si ipotizza che il piccolo provenga da uno dei campi nomadi romani: gli investigatori stanno indagando per riuscire a rintracciare la sua famiglia, non escludendo che possa essere stato rapito. Intanto il bambino è stato affidato ai servizi sociali del Comune di Roma.

Il 25enne, raggiunto ed acciuffato dopo una breve fuga in direzione del centro del Lido, è finito in manette con l’ipotesi di sfruttamento di minori ai fini di prostituzione.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci