06/02/2020

Ostia, Di Giovanni (M5s): “Opposizione senza coraggio sul Pua”

Inserito in: Politica
“Questa mattina nell’aula Massimo Di Somma è andata in onda la solita farsa di un’opposizione inconcludente e incapace di assumersi le proprie responsabilità”

Ostia – “Oggi in aula Massimo Di Somma, del Consiglio del X Municipio è andata in onda la solita farsa di un opposizione inconcludente e incapace di assumersi le proprie responsabilità. La Lega di Salvini, addirittura sparisce dall’aula alle 10,00 per evitare di esporsi al voto e il resto delle opposizioni pur di non affrontare l’argomento di cui sono profondamente impreparati, hanno deciso di occupare l’aula: ormai sanno fare solo questo e nient’altro.

Il parere sulla delibera del Piano dell’Utilizzo degli Arenili (PUA), spaventa l’opposizione in quanto a parole professano l’abbattimento del lungo muro (come Athos De Luca ora di Italia Viva ed ex PD, che ne è l’esempio più rilevante), nei fatti non prendono posizione.

Noi del Movimento 5 Stelle abbiamo sempre detto che volevamo restituire ai cittadini la visuale del mare riorganizzando la fascia demaniale marittima, con l’abbattimento del lungo muro e il 50% di spiagge libere, ed è quello che porteremo a casa come risultato per il nostro territorio. Con il nuovo PUA, verrà riorganizzata la fascia demaniale marittima: si tratta di uno strumento che darà un nuovo volto al litorale, ristabilendo la legalità, l’accessibilità alle spiagge con l’abbattimento del “lungomuro” e riservando la fruizione pubblica delle stesse almeno al 50%

Una rivoluzione, attesa da anni dai romani, che porterà benefici ai tutti i cittadini, ai turisti e al tessuto economico-commerciale perché ridisegnerà completamente il nostro litorale”.

Così in una nota il capogruppo M5s del X Municipio Antonio Di Giovanni.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci