11/11/2019

Ostia, contestata la sindaca Raggi: “No agli sgomberi all’Idroscalo”

Inserito in: Cronaca
La prima cittadina è stata accolta con durezza al suo arrivo all’inaugurazione del ‘Punto Luce delle Arti’ in via Marino Fasan

Ostia – Contestazioni per la sindaca di Roma Virginia Raggi al suo arrivo all’inaugurazione a Ostia del ‘Punto luce delle Arti’ di Bulgari e Save the Children.

Ad accoglierla, con urla e invettive, una decina di abitanti dell’Idroscalo, per la quasi totalità donne, che da anni occupano alcune baracche abusive a pochi metri dalla foce del Tevere.

I contestatori, a rischio sgombero, si sono scagliati con veemenza contro la prima cittadina: “Vergogna, per queste case abbiamo speso soldi e da lì non ci muoviamo. È questa la trasparenza?”, hanno detto. Insulti e improperi anche contro la presidente del Municipio X di Roma, Giuliana Di Pillo.

“Come sapete quello dell’idroscalo è da sempre un territorio molto critico. Noi stiamo lavorando con gli abitanti. Ci sono tante richieste, alcune hanno risposte più semplici, altre più complicate. Ci vorrà del tempo per riuscire a trovare quella giusta strada per consentire loro di avere le risposte che chiedono da decenni”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine dell’inaugurazione del Punto luce delle Arti a Ostia, a proposito della contestazione ai suoi danni da parte di alcuni abitanti dell’idroscalo di Ostia a rischio sgombero.

Quello dell’idroscalo “è un terreno a rischio idrogeologico ed è un problema che si trascina da molti anni - ha aggiunto la minisindaca del Municipio X, Giuliana Di Pillo- L’amministrazione municipale per quanto di sua competenza si sta interessando per risolvere la questione”.

(fonte: Dire) 
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci