07/03/2016

Ostia, Confcommercio: “L’87% delle imprese bocciano la Pa”

Inserito in: Commercio
E’ stata presentata questa mattina nella sede dell’associazione un’indagine commissionata da Confcommercio e condotta da Format Research sui maggiori problemi del X municipio ascoltando 250 aziende tra il 2 e il 18 dicembre 2015 attraverso interviste telefoniche

Ostia - 7 marzo 2016

Ostia – L’87% delle imprese del settore commercio, turismo e servizi di Ostia bocciano l’operato della pubblica amministrazione. E’ quanto emerso oggi, lunedì 7 marzo, nell’ambito della conferenza stampa che si è svolta nella sede di Confcommercio in largo del Porto di Roma, 5, a Ostia, dove è stata presentata un’indagine commissionata da Confcommercio e condotta da Format Research sulle principali problematiche del territorio e le criticità dell’amministrazione locale.


All’incontro sono intervenuti il presidente di Confcommercio Roma, Rosario Cerra, il presidente dell'Ascom Ostia - Confcommercio Roma, Luca Capobianco, ed il presidente di Format Research, Pierluigi Ascani.


L’INDAGINE – A seguito dell’indagine sono queste le considerazioni generali emerse. Il giudizio delle imprese di Ostia. L’87% delle imprese del terziario che insistono sul territorio di Ostia danno un giudizio negativo delle iniziative e delle politiche portate avanti dall’Amministrazione pubblica locale (*).

Il dato è confermato anche dall’alta percentuale di aziende, l’88,8%, che hanno dichiarato che l’Amministrazione tiene in scarso conto le esigenze e le aspettative delle imprese che insistono e lavorano sul territorio. Solo tre imprese del terziario su dieci residenti ritengono che il territorio di Ostia sia caratterizzato da gravi fenomeni di penetrazione mafiosa, a dirlo sono in prevalenza le imprese dei servizi, in percentuale leggermente superiore alla media campione (32,2%) e con oltre 20 addetti (34,5%).


Il 36% delle imprese ha visto peggiorare il senso di sicurezza
nello svolgimento delle proprie attività economiche nel 2015 rispetto al 2014. In generale le imprese del terziario chiedono alle attività preposte la messa in atto di misure più idonee a garantire la sicurezza delle imprese nella lotta alla criminalità (maggiori controlli, collaborazione tra imprese e forze dell’ordine, inasprimento delle multe). (*)


L’opinione delle imprese intervistate fa riferimento al governo della Pubblica Amministrazione di Ostia negli ultimi due anni. Disegno del campione: campione statisticamente rappresentativo delle imprese del terziario (commercio, turismo e servizi) che insistono sul territorio di Ostia. Numerosità campionaria: 250 casi. Metodo: interviste telefoniche Cati (Computer AidedTelephone Interview). Periodo di effettuazione delle interviste: dal 2 dicembre al 18 dicembre 2015.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci