08/05/2012

Lungomare Ostia, arrestati due topi d'auto romeni

Inserito in: Cronaca
08/05/2012 I carabinieri di Ostia hanno arrestato ieri sera due pregiudicati romeni con l'accusa di furto e di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Carabinieri

 

Ostia - Sono stati “pizzicati” mentre procedevano a fari spenti, con fare decisamente sospetto, a bordo di una Ford Fiesta, risultata in seguito rubata nella giornata di ieri a Ostia, tra le auto in sosta a lungomare Paolo Toscanelli. A notare la vettura, intorno alle 4 del mattino, una pattuglia del Nucleo radiomobile dei carabinieri della Compagnia di via dei Fabbri navali.

 

I militari hanno così deciso di vederci chiaro. Dopo essersi avvicinati, hanno lampeggiato intimando l’alt ai due  occupanti ma questi, per tutta risposta, ci hanno dato dentro con l’acceleratore dandosi alla fuga. Ne è scaturito un breve inseguimento sul lungomare al termine del quale i due sospetti, in seguito identificati per D.L. e M.C., entrambi romeni, rispettivamente di 31 e 28 anni, pregiudicati e senza una fissa dimora, sono stati fermati.

 

Dai controlli effettuati è per l’appunto emerso che l’auto era stata rubata ieri a Ostia.  Al suo interno i carabinieri hanno inoltre trovato diversi arnesi atti allo scasso tra cui cacciaviti, piedi di porco, tenaglie e pinze. Per i due pregiudicati è immediatamente scattato l’arresto per l’accusa di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. I romeni si trovano ora reclusi nel carcere romano di Regina Coeli dove saranno interrogati nelle prossime ore dalla competente autorità giudiziaria. L’attività si inserisce nell’ambito dei servizi che mirano a reprimere in particolare i furti di e su auto, che con l’approssimarsi della stagione estiva si ripresentano con puntualità.  

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci