12/02/2010

"NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE"

Inserito in: Eventi

Il centro sportivo "Le Cupole" di Acilia, via Bonichi, ospita domani alle 17:00 un incontro per parlare di violenza sulle donne. "La violenza sulle donne non ha scuse", questo il titolo dell'incontro con tante donne presenti. L'intento è quello di portare in superficie il concetto che la violenza sulle donne non è solo la violenza fisica, come lo stupro o l'aggressione. Non si tratta solo di quella serie di eventi che si leggono sui giornali dove la donna ne esce con l'occhio nero, debole e tumefatta. La violenza sulle donne c'è anche quando un uomo fa degli apprezzamenti non graditi per strada, insistentemente. La violenza sulle donne si manifesta anche quando in ufficio ti dicono: "Se volevi fare la mamma, allora te ne stavi a casa". La violenza sulle donne c' è quando in metropolitana trovi il vecchio che, con la scusa della folla, ti mette le mani "morte" sulle parti intime. La violenza sulle donne si manifesta anche quando a un colloquio di lavoro chiedono se hai figli o se hai intenzione di farne e, se annuisci, storcono il naso. La violenza sulle donne è soprattutto la paura che qualcuno ti faccia del male mentre parcheggi sotto casa in una strada buia e desolata. La violenza si realizza sulle donne quando i Grandi Uomini che governano il Paese giudicano l'essere femminile come mero oggetto del desiderio, merce di scambio, di potere e di supremazia. La violenza sulle donne si manifesta, ricordiamolo in tante maniere sottili e subdole come lo "stalking". All'evento saranno presenti l'istruttore Arena, che insegnerà tecniche e comportamenti di autodifesa da adottare in situazioni di pericolo, e Maurizio Perazzolo, candidato nella lista civica per Renata Polverini presidente della Regione Lazio.

Filippo Di Giorgio

 
Autore: Nino Villani
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Noemi


Bell'articolo! complimenti a Filippo..

14/2/2010 16:15
Commento di Angela


W le donne! Facciamo sentire le nostre problematiche..
Ben scritto questo pezzo. Ha davvero centrato il nocciolo della questione!

14/2/2010 16:16
Commento di Enrico


Ogni forma di sopruso sulle donne va' condannato!
Le donne vanno trattate con rispetto e con rispetto saranno delle buone figlie, madri, mogli e nonne..

14/2/2010 16:17
Commento di Luca


Io fotografo centinai di donne. E devo dire che sono le creature più belle della terra. Certi uomini dopo le violenze, se incriminati, andrebbero evirati.. Che schifo fanno gli uomini che se la prendono con i più deboli ossia donne e anziani?!

14/2/2010 16:19

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci