16/07/2009

MOTORI: MARA ALNO SI CONFERMA GIOVANE PROMESSA

Inserito in: Sport

Di Lorenzo Nicolini

Mara Alno si conferma ad alti livelli. La ragazza di Ostia, non ancora diciottenne (compierà 18 anni il prossimo 9 dicembre) corre per il Team Durango, lo stesso team che nella specialità Speedcar schiera nelle sue fila l'ex campione di Formula Uno, Jacques Villeneuve. Quest'anno la Durango ha festeggiato i 25 anni di attività. In questo quarto di secolo la scuderia veneta è stata capace di imporsi a livello mondiale essendo oggi una delle tredici squadre che danno vita alla GP2 Series, ovvero ai campionati che rappresentano per i migliori giovani piloti di tutto il mondo la porta d’accesso alla Formula 1.

La GP2 può essere quindi comparata ad una vera e propria università da corsa di cui gli allievi sono i piloti e la laurea che viene loro conferita è la superlicenza per disputare i Gran Premi. Oggi Durango è ancora nelle mani dei suoi fondatori Ivone Pinton ed Enrico Magro, i quali hanno aumentato la propria esperienza mantenendo inalterati il loro entusiasmo e capacità di mettersi in gioco giorno dopo giorno. Per Ivone ed Enrico e per tutti alla Durango la sfida continua, più avvincente che mai.

Mara Alno, che si definisce timida e silenziosa, in pista si trasforma dando sfogo al suo alter ego. Anche se dall'aspetto sembra una barbie, la ragazza lidense ha fin da piccola coltivato la passione per i motori. Kart, moto, auto, riviste di motori, film di guerra e fantascienza sono questi i suoi hobby...ecco non proprio quelli di una barbie.

Lo scorso weekend la Alno ha partecipato ad una gara con una Formula Gloria B5 in Grecia, circuito di Serres. La giovane pilotessa romana, dopo un ottavo posto in gara 1, stava conquistando il terzo posto in gara 2. A tre giri dalla fine, causa un precedente problema allo sterzo per un contatto causato da un pilota ucraino, Mara non ha potuto resistere agli attacchi di Dimitris Diatsidis, 35 anni noto per essere il commentatore della Tv di stato Greca per la MotoGP. Mara ha comunque difeso caparbiamente il quarto posto strappando gli applausi del pubblico.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci