20/11/2012

Piove nel mercato di via Orazio dello Sbirro. L'Ascom: se Roma Capitale non interviene si agirà in danno

Inserito in: Commercio
20-11-2012 Già lo scorso anno le telecamere di OstiaTv avevano raccolto le lamentele degli operatori del mercato, dove le merci e i box vengono rovinati dall'acqua piovana che filtra dal tetto. Oggi i disagi continuano. L'Ascom interviene a sostegno dei commercianti

Il cartello apposto lo scorso anno, il problema resta

Ostia - "Le prime segnalazioni risalgono allo scorso anno, all'indomani del tristemente noto nubifragio del 20 ottobre. In alcuni box del mercato di via Orazio dello Sbirro, ad Ostia, il controsoffitto si era gonfiato fino a ‘scoppiare’. In altri l'acqua scorreva pericolosamente vicino a prese elettriche e macchinari elettronici. A distanza di un anno, la situazione è peggiorata notevolmente e si rende necessaria la messa in sicurezza della struttura a tutela di chi ci opera, oltre che della clientela". A lanciare l'allarme sulle condizioni del mercato del centro di Ostia è l'Ascom litorale. Anche OstiaTv lo scorso anno aveva raccolto le lamentele degli operatori del mercato, dove dal soffitto entrava, ed entra tuttora, l'acqua piovana.

L'Ascom spiega: "Oltre a rendere l’ambiente poco sicuro, le infiltrazioni dal soffitto stanno causando ingenti danni al mercato e ai box dei concessionari. Ai ripetuti solleciti presso gli uffici competenti e ad alcuni sopralluoghi da parte dei tecnici del XIII Municipio, non è seguita la promessa riparazione del tetto né alcun intervento per il ripristino della funzionalità del mercato. I commercianti pagano regolarmente quanto dovuto, dunque hanno il diritto (oltre che il dovere) di operare con gli standard di sicurezza e igiene a cui sono tenute tutte le attività lavorative.

Pertanto, abbiamo messo a disposizione della AGS Mercato Orazio dello Sbirro un nostro legale di fiducia, l'avvocato Pierangelo Ferranti, che tramite lettera raccomandata ha nuovamente sottoposto il problema ai Dipartimenti VIII e XII del Comune di Roma, oltre che all’Ufficio Tecnico del XIII Municipio. Se la manutenzione straordinaria del soffitto non viene effettuata nel più breve tempo possibile, gli operatori provvederanno in proprio con l’affidamento dei lavori ad una ditta di propria fiducia, addebitando le relative spese a chi fino ad oggi ha evaso il problema", ha concluso l'Ascom.

 
Autore: Silvia Tocci
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci