16/03/2016

“Mala gestione, sprechi e speculazioni: trasporto pubblico allo sbando”

Inserito in: Trasporti
Blasi, (M5S): “Nonostante la propaganda di Zingaretti il servizio offerto ai cittadini si caratterizza per le corse saltate e i ritardi cronici, un’evenienza quest’ultima che nel contratto di servizio stipulato tra regione e Trenitalia prevede un rimborso del titolo di viaggio compreso tra il 25% e il 50%”

Roma - “Nonostante la propaganda di Zingaretti il trasporto pubblico regionale è allo sbando per colpa di mala gestione, sprechi e speculazioni, una situazione che si riflette nella pessima qualità dei servizi offerti ai cittadini. Il trasporto ferroviario regionale gestito da Trenitalia si caratterizza per le corse che saltano e i ritardi cronici, un’evenienza quest’ultima che nel contratto di servizio stipulato tra regione e Trenitalia prevede un rimborso del titolo di viaggio compreso tra il 25% e il 50% dipendendo dai minuti di ritardo”, dichiara Silvia Blasi, consigliera del M5S Lazio.


LA MOZIONE – “Visto che questa percentuale di rimborso è irrisoria rispetto ai disagi che soffrono i cittadini e alle ore di lavoro perse dai pendolari abbiamo depositato una mozione per impegnare la Giunta a rinegoziarla nella prossima Carta dei Servizi e stabilire un rimborso del 100% per ritardi superiori ai 120 minuti, una misura che dovrebbe spingere Trenitalia ad offrire un servizio migliore e rimborsare i cittadini che, per colpa dei disservizi, non riescono a raggiungere il posto di lavoro o la scuola pur pagando il biglietto. Crediamo che sia un impegno di buonsenso e per questo crediamo che tutte le forze politiche dovrebbero approvare in aula quest’atto per tutelare pendolari e viaggiatori”, conclude Silvia Blasi.
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci