13/05/2011

INAUGURATO NUOVO ARREDO A PIAZZA ANCO MARZIO, TRA PIETRE LUNARI E SCRITTE ROMANTICHE

Inserito in: Archivio

di Valeria Costantini
Nuovo look per piazza Anco Marzio. Con il taglio del nastro stamani il Ccn, il Centro Commerciale Naturale di Ostia, nato grazie agli sforzi di Regione Lazio e Confcommercio, è ufficialmente ribattezzato come il “salotto” del lido. Pittoresche soprattutto le panchine, le cosiddette “moonstone”, pietre lunari, simili a grandi sassi appena raccolti dal mare di Ostia, come utili saranno le rastrelliere per le biciclette, i portaceneri di manifattura contemporanea e, a breve, un’area giochi per i bambini e i touch screen collegati alla rete wi-fi della zona. “Ostia non è più figlia di un dio minore, – ha sottolineato Giacomo Vizzani, presidente del XIII Municipio – questa area è un gioiello per il territorio che merita gli investimenti giunti finora”. Nuovi bandi per i Ccn del Lazio in arrivo a settembre, ha annunciato Pietro Di Paolo, assessore regionale alle attività produttive, di cui uno potrebbe riguardare anche il Tredicesimo. “Questi progetti rappresentano un segnale importante per il litorale. – ha dichiarato Davide Bordoni, assessore al commercio del
Comune di Roma – I nuovi arredi incrementeranno la fruibilità della zona per tutto l’anno e non più solo durante i mesi estivi”. “Il nostro obiettivo è quello di riqualificare queste aree della città, puntando a migliorare il senso di accoglienza dei piccoli centri commerciali, in modo da contrastare la concorrenza dei grandi centri di distribuzione”, ha specificato Cesare Pambianchi,
presidente Confcommercio Roma e Lazio. “Gli arredi saranno curati dagli stessi negozianti, un gesto che significa partecipazione, volontà di migliorare il territorio, questa è l’Italia che agisce”, ha concluso Giuliano Fausti, presidente del Consorzio dei Commercianti del Ccn di Ostia.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Gianni


Nuovo look per piazza Anco Marzio. Abbastanza positivo per le risorse spese.

Tuttavia, avrei preferito sentire che si sarebbe passati anche alla risistemazione e bonifica radicale nella vasta area di Piazza della Stazione vecchia.
(E qui non posso non stendere un velo pietoso sugli ultimi lavori di risistemazione dei marciapiedi e dei parcheggi. Sarebbe da licenziare il progettista e far pagare le spese a chi li ha approvati).

Quale deprimente spettacolo è la presenza, proprio di fronte alla sede circoscrizionale e alla chiesa Regina Pacis (nel baricentro di Ostia), di una baraccopoli fuori legge di cui tutti fanno finta di non sapere, un fatiscente padiglione di pugilato, due luna park, campetti sportivi e quant'altro, non certo un bel biglietto da visita e consono per questa città di circa 160.000 abitanti.

In conclusione, quello che a me sembra manchi e una progettualità strategica da parte degli amministratori e dei tecnici capitolini e locali; tutto ciò a meno che non si voglia mantenere questa città ancora relegata a "quartiere estivo" di Roma, senza alcuna identità.

Saluti

15/5/2011 08:33
I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci