29/01/2020

‘In memoria di Silvana e Giacinta’: venerdì la commemorazione delle due bimbe a Maccarese

Inserito in: Eventi
La cerimonia si svolgerà venerdì 31 gennaio presso il Giardino della Porta della Riserva in viale Tre Denari angolo viale Castel San Giorgio

Maccarese - Si terrà venerdì 31 gennaio 2020 dalle ore 10.30 al Giardino della Porta della Riserva, la commemorazione delle piccole Silvana Alocchi e Giacinta Paoletti Appignanesi, le bimbe decedute durante un mitragliamento aereo il 6 gennaio 1944.

La giornata, organizzata dall’Associazione teRRRe e dal Comune di Fiumicino insieme ai parenti delle bambine in collaborazione con l’Istituto Superiore Leonardo da Vinci di Maccarese, la Biblioteca dei Piccoli e il Comitato Vivibilità Stazione Maccarese, si svolgerà in occasione della Giornata delle Vittime Civili delle Guerre e dei Conflitti del Mondo.

La vicenda tornata alla luce dopo anni di oblio, permetterà a tutti coloro che passeranno per il Giardino della Porta della Riserva di conoscere la storia delle due piccole di Maccarese. Il sei gennaio 1944, al numero 492 di viale Tre Denari, all’intersezione con viale di Castel San Giorgio, qui accanto al Giardino della Porta della Riserva, le piccole Silvana e Giacinta stavano giocando al riparo della tramontana sotto la casa dove abitavano, in attesa di recarsi in chiesa.

Per festeggiare l’Epifania, giorno in cui era stata assicurata l’assenza di bombardamenti, l’allora parroco di Maccarese, Don Pietro, aveva invitato tutti i bambini del quartiere a visitare il presepe. Silvana e Giacinta però, in attesa di raggiungere gli altri, mentre giocavano con le loro bambole di pezza, nel cortile di casa, furono sorprese dal fuoco di un aereo americano che, a bassa quota, cercò di colpire delle truppe tedesche ferme nei pressi della stazione ferroviaria di Maccarese.

“Rendere visibili le persone, le vite – spiega l’associazione teRRRe- è oggi doveroso per poter raccontare e tramandare quanto successo alle nuove generazioni”.

“Bisogna tenere desta l’attenzione – commenta la Biblioteca dei Piccoli di Maccarese - sul fenomeno del progressivo aumento delle vittime civili nelle guerre moderne; l’ultimo Rapporto Unicef rivela che nell’anno 2018 il numero dei bambini morti o feriti nelle zone di guerra è pari a 12mila. Si tratta di una strage che si realizza nel silenzio violando tutte le convenzioni internazionali a tutela dei minori”.

Durante la commemorazione parteciperanno le classi delle scuole di Maccarese e sarà inaugurato il pannello a ricordo del fatto storico.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci