29/09/2011

Imprenditori sequestrati e picchiati. Indaga la squadra mobile di Roma

Inserito in: Cronaca

Volante della Polizia

INFERNETTO - Tenuti in ostaggio per ore, picchiati e costretti a prelevare denaro.Presenta ancora molti lati oscuri, il sequestro di due imprenditori avvenuto in una villa di via Pietro Romani all'Infernetto. I due uomini, di 63 e 38 anni, sono stato tenuti in ostaggio da una coppia di banditi che, dopo averli sottoposti a varie violenze, li hanno obbligati a ritirare soldi dai conti correnti e a firmare cessioni di quote societarie. Una delle due vittime sarebbe stato anche socio del parco giochi Luneur di Roma. Secondo quanto hanno denunciato i due imprenditori, uno dei due, in difficoltà economiche avrebbe chiesto un prestito di 50mila euro, che non avrebbe però saldato. I due sono stati ricoverati all'ospedale Grassi di Ostia per le violenze subite. Sul caso indaga la Squadra Mobile di Roma. Non si esclude un giro di estorsioni nè che il sequestro sia durato molto di più di qualche ora.

 
Autore: Valeria Costantini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci