29/04/2010

GUARDIA DI FINANZA OSTIA: CLONAZIONE CARTE DI CREDITO E BANCOMAT. ARRESTATI TRE CITTADINI ROMENI

Inserito in: Archivio

Grande colpo messo a segno dai finanzieri del nucleo operativo di Ostia nel settore, sempre florido, della clonazione delle carte di credito. Gli importanti sforzi investigativi degli ultimi tempi hanno trovato sfogo nella notte di ieri, quando le Fiamme Gialle coglievano in flagranza una banda composta da cittadini romeni, tutti senza fissa dimora, mentre erano intenti a manomettere lo sportello bancomat di una importante banca situata al centro di Ostia. Il sistema di frode, abilmente scoperto dagli investigatori, consisteva nel captare i codici p.i.n. di ignari utilizzatori delle carte di credito, mediante mini telecamere occultate all'interno e nelle immediate adiacenze degli sportelli bancomat, per poi "clonarli" su carte di credito "vergini" mediante specifici macchinari detti "skimmer". Lo skimmer è una placca, del tutto analoga a quella gia’ presente sulla feritoia ove si inserisce la carta, che grazie ad appositi microchip e’ in grado di decodificare il codice segreto e i dati caratteristici delle bande magnetiche delle credit card, li memorizza e ne consente il trasferimento su computer, per la successiva materiale riproduzione della "clone-card". Tre, complessivamente, i soggetti tratti in arresto, tutti di nazionalita’ romena, ed associati al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria inquirente. L'attivita' delle Fiamme Gialle s'inquadra nel piu' ampio contesto operativo di polizia economico-finanziaria relativo alla intensificazione dell'azione di contrasto alle frodi disposta dal comandante provinciale di Roma.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci