07/05/2012

Polemica tra Pd e Pdl sul futuro del Porto di Traiano

Inserito in: Territorio
07/05/2012 Raffaele Megna e Paola Maggionesi del Pd si dichiarano contrari ala proposta fatta dal Pdl di trasformare il porto di Traiano in una spa e un resort.

Un'immagine del porto

Fiumicino - "Piscine con vista lago di Traiano. E tre resort a cinque stelle a due passi dall’unico porto imperiale perfettamente conservato di proprietà privata. Altro unicuum al mondo. La proposta è arrivata dritta dritta al comitato di riserva del litorale con l´ok dell´amministrazione Canapini che evidentemente per attrarre i turisti, piuttosto di investire su infrastrutture e sull´inestimabile patrimonio archeologico che Fiumicino ha in casa (Porto di Claudio, Porto di Traiano, Necropoli di Porto e i siti etruschi nel nord del Comune sopra i quali tempo fa il Pdl aveva dato il via libera per realizzarci una discarica e un inceneritore) ha preferito ancora una volta andare sul sicuro e puntare sull´ennesima speculazione. E se a farne le spese è un sito archeologico che tutto il mondo ci invidia, tanto meglio. Il business diventa d´oro." Lo dichiara in una nota Raffaele Megna e Paola Maggionesi, del gruppo Pd Ambiente e Territorio. 

"Di questo scempio se n´è cominciato a discutere venerdì scorso in commissione riserva. Quella zona è intoccabile, ma ora rischia di essere modificata. Il Pdl ha fatto da battistrada: condonando  vecchi casali in zona 1 di riserva in resort a cinque stelle, dando l´ok alla realizzazione di quattro piscine di lusso. Ma è tutto legale? Noi vogliamo vederci chiaro. L’amministrazione Canapini e il centrodestra devono dirci come è stato possibile il cambio di destinazione d’uso di alcuni magazzini in strutture turistiche in una zona di altissimo pregio ambientale e archeologico. Il Pd dice no a questo ennesimo scempio. La segreteria comunale e il gruppo ambiente e territorio si sono già attivati con il gruppo regionale per evitare questa devastazione. E ha chiesto al gruppo locale di presentare immediato accesso agli atti. Come è accaduto per la discarica e inceneritore, - conclude il Pd - siamo pronti a fare le barricate e difendere il nostro territorio contro chi invece ne vuole ricavare solo soldi e business, fregandosene di cosa lascerà in eredità ai propri figli."

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci