03/04/2012

Fiumicino, partendo da un controllo antidroga la polizia trova una pistola. Arrestato 51enne

Inserito in: Cronaca
03/04/2012 Un 51enne italiano è stato arrestato per detenzione di arma clandestina durante un controllo antidroga fatto dalla polizia.

Un'immagine della polizia

Fiumicino - Le indagini che hanno condotto all’arresto di R.A., italiano 51enne, trovato in possesso di una pistola con matricola abrasa, hanno avuto inizio da un controllo su strada effettuato dagli uomini del Commissariato Fiumicino, diretti dalla dottoressa Patrizia Sposato, su un giovane fermato a bordo di un’auto nelle vicinanze di un centro commerciale.
 

Quando i poliziotti gli hanno chiesto di mostrare loro i suoi documenti, il giovane ha   spontaneamente consegnato un involucro contenente 8 gr. di hashish, giustificandone il possesso per uso personale. Gli investigatori hanno voluto approfondire il controllo, effettuando una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione. Il controllo, effettuato anche con le unità cinofile, è risultato negativo per la ricerca degli stupefacenti. Il cane, però, ha condotto gli agenti verso un altro obiettivo.
 

Fermatosi vicino ad uno scooter parcheggiato nel cortile, ha segnalato al suo conduttore il vano portaoggetti del veicolo, chiuso a chiave.

Convinti di trovare altro stupefacente, i poliziotti hanno controllato il vano rinvenendo la carta di circolazione dello scooter, più una piccola  borsa che, invece della droga, è risultata custodire all’interno una pistola revolver calibro 38, con i numeri di matricola abrasi, oltre a 28 proiettili rinvenuti in uno zaino appoggiato alla ruota posteriore del ciclomotore.

I poliziotti, ben conoscendo R.A, proprietario dello scooter, lo hanno subito rintracciato e arrestato per detenzione di arma da sparo clandestina.

Si è conclusa invece con una segnazione amministrativa alla Prefettura per possesso di droga per uso personale un altro controllo effettuato sulla statale per Fiumicino da una pattuglia del Commissariato. Un giovane,  fermato a bordo di un’auto, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish.

Ulteriori controlli, effettuati presso un centro commerciale di Fiumicino, hanno indotto ad accertare che  il titolare di una gioielleria operava senza la necessaria licenza. L’attività commerciale è stata quindi chiusa con provvedimento del Questore di Roma.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci