04/02/2013

Incidente aereo, oggi sciopero in aeroporto

Inserito in: Cronaca
Polemiche sulla gestione Alitalia. Aperte quattro inchieste per fare luce sulle cause del fuori pista dell’Atr72 sabato sera. I sindacati chiedono chiarezza

aereo

Fiumicino – Come annunciato subito dopo l’incidente accaduto sabato sera all’Atr72 della Captair, uscito fuori pista in fase di atterraggio all’aeroporto di Fiumicino per cause tutt’ora da accertare, la Fit-Cisl sciopererà oggi per chiedere maggiore sicurezza.

 

 

 

L’incidente ha infatti sollevato forti polemiche da parte dei lavoratori aeroportuali “contro la svendita del lavoro, la precarizzazione e le condizioni del comparto”.

 

 

 

I sindacati puntano il dito contro la compagnia di bandiera. "Quanto accaduto è gravissimo e Alitalia ora ha il dovere immediato di rescindere il contratto con Carpatair", ha detto Francesco Persi, segretario nazionale Fit-Cisl, commentando l'incidente: "vogliamo ricordare che abbiamo già realizzato quattro ore di sciopero per protestare contro questo contratto e stiamo per dichiararne altre 24 per lunedì 4 febbraio. Alitalia deve rescindere il contratto con Carpatair perché non dà  garanzie di affidabilità e sicurezza che la compagnia di bandiera deve ai suoi passeggeri e ai dipendenti".

 

 

 

Contro la Carpatair, compagnia low cost di Timisoara, Romania, si pronunciano la Usb e la Uil trasporti. «Siamo impressionati dal numero di avarie e problemi di questa compagnia”, spiega il segretario nazionale Uil trasporti, Marco Veneziani, “tanto che io personalmente ho fatto una denuncia sia all’Enac sia all’agenzia nazionale del volo per verificarne la sicurezza. Poi non ne ho saputo più niente».

 

 

 

 

Sono già state aperte quattro inchieste per fare luce sulle cause che hanno provocato il sinistro che avrebbe potuto avere tragiche conseguenze. Alla base, forse, le forti raffiche di vento. Anche se è già stato sentito il pilota dagli agenti della Polaria.

 

 

 

 

Per l’agenzia nazionale per la sicurezza del volo sarebbe “prematura qualsiasi ipotesi sulle cause dell’evento”. Come previsto, le cause saranno individuate dall’inchiesta tecnica di sicurezza già avviata dalla Ansv.

 

Intanto l’Alitalia ha sospeso i voli su Pisa e Bologna operati per conto della compagnia da Carpatair. La compagnia di bandiera in un comunicato ha annunciato di aver avviato immediatamente un’inchiesta.

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia




I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci