22/05/2020

Fiumicino, firmata l'ordinanza: la stagione balneare andrà dal 29 maggio al 20 settembre

Inserito in: Cronaca
Montino “Le attività balneari dovranno adottare tutte le generali misure di sicurezza relative all’igiene personale e degli ambienti e del distanziamento fisico per prevenire i contagi da coronavirus, secondo quanto stabilito dalle linee guida regionali e nazionali. In spiaggia sarà sempre vietato favorire gli assembramenti mentre le attrezzature balneari dovranno garantire i distanziamenti interpersonali"

Fiumicino - “La stagione balneare quest’anno andrà dal 29 maggio 2020 al 20 settembre 2020, come stabilito dall’ordinanza da me firmata oggi”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Le date ovviamente – spiega – potranno subire variazioni a seconda delle disposizioni nazionali e regionali in materia sanitaria e di sicurezza della salute pubblica. Non sarà una stagione come le altre, dovremo tutti prestare grande attenzione alle prescrizioni necessarie ad evitare che possa diffondersi il contagio da Covid-19. Ma, con le dovute attenzioni, tutti potranno godere del nostro bellissimo mare”.

“Le attività balneari – illustra il sindaco – dovranno adottare tutte le generali misure di sicurezza relative all’igiene personale e degli ambienti e del distanziamento fisico per prevenire i contagi da coronavirus, secondo quanto stabilito dalle linee guida regionali e nazionali. In spiaggia sarà sempre vietato favorire gli assembramenti, le attrezzature balneari dovranno garantire i distanziamenti interpersonali. Sarà inoltre vietato lasciare ombrelloni, sdraio o teli dopo il tramonto o praticare sport a squadre o altre attività non specificatamente acconsentite dalle normative. Gli stabilimenti dovranno essere aperti dalle ore 8 alle 20, garantendo il servizio di soccorso e salvataggio tra le 9 e le 19. Le attività commerciali, ad esclusione degli esercizi di somministrazione di cibo e bevande sul posto o da asporto, dovranno chiudere entro le ore 21.30”.

“Negli stabilimenti – aggiunge il sindaco – dovranno essere differenziati, dove possibile, i percorsi di ingresso e di uscita, al fine di evitare assembramenti. Dovranno altresì essere evitati incroci di persone alla cassa, ai bagni, alle cabine e in ogni altro servizio offerto dalla struttura, con necessità di scaglionamento e regolamentazione dei flussi. Sarà consentito il libero accesso degli animali nel tratto di spiaggia libera di Passoscuro, tra la zona adibita ai kite surf e il Bambin Gesù, e nelle altre spiagge libere solo fino alle 9 e la sera dopo le 19”.

“Sulle spiagge libere – continua Montino – è vietato fare assembramenti ed è obbligatoria la distanza interpersonale di almeno 1 metro tra gli individui e 1,5 metri tra gli ombrelloni e i teli da mare. È garantita la pratica del naturismo sulla spiaggia di Coccia di Morto e l’attività di kite surf nelle spiagge tra Fregene e Maccarese, tra Passoscuro e Palidoro, a sud del fosso Cupino a Fiumicino, a sud del Nautinclub e nel tratto compreso tra Fregene e Focene. È possibile consultare tutte le altre indicazioni stabilite dall’ordinanza balneare sul sito del comune, sezione Albo pretorio”.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci