11/08/2009

ESTATE CAERITE, "UN GIORNO LUNGO QUARANT'ANNI"

Inserito in: Archivio

Continua l’Estate Caerite 2009 e cresce ogni giorno di più il pubblico che ogni sera affolla Piazza Santa Maria, con la seconda edizione dell’Etruria Jazz Festival, e il Parco della Legnara, con la rassegna teatrale “Chi è di scena”. Il cartellone estivo messo a punto da Alessio Pascucci, Assessore a Cultura Turismo e Sport del Comune di Cerveteri sta riscuotendo un successo superiore ad ogni aspettativa, con un pubblico partecipativo e affezionato.Mercoledì 12 agosto, andrà in scena lo spettacolo “Un giorno lungo Quarant’anni” con il grande Gianfranco D’Angelo e la conturbante Nina Moric. Una commedia di Marina Baumgartner e Giancarlo Nicotra con la regia di Giancarlo Nicotra.

Nella straordinaria cornice del Parco della Legnara alle ore 21.30 una divertentissima commedia  sugli ultimi decenni della vita di D’Angelo ma anche dell’Italia e del mondo. Vizi privati e pubbliche virtù, manie, mode e modi, politici e attori, belle donne e fenomeni: nulla sfugge all’occhio indagatore, acuto, beffardo del protagonista, che cavalca i decenni con disinvoltura, intrecciando i suoi ricordi di grande uomo di spettacolo con gli eventi che tutti conoscono. Ogni tanto lo sferzante monologo è piacevolmente interrotto da medley di canzoni che ricordano i vari periodi menzionati, cantati dalla giovane e calda voce di Tania. Nina Moric accompagna Gianfranco D'Angelo in questo percorso e  scandisce il passare dei decenni con i suoi fantastici  balletti;  il corpo di ballo “The oneda ylong  Royal Ballet”, con Chiara, Dalila e Alessandra, darà vita a spiritosi balletti  “Drive-In-style”. I biglietti, in prevendita presso la Pro Loco di Cerveteri e il Ticket Box di Ladispoli costano 12 euro. Infoline: 366.14.30.527

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci