26/08/2009

ESTATE CAERITE, FINE SETTIMANA CON IL CINEMA D'AUTORE

Inserito in: Archivio

Penelope Cruz

Prosegue con grande successo l’Estate Caerite, che in questo fantastico fine settimana ha visto l’Etruria Eco Festival portare migliaia e migliaia di persone al Parco della Legnara per un trionfo davvero inaspettato. “Mi ha riempito di gioia e soddisfazione vedere tutta questa gente che ballava e si divertiva” - ha affermato l’Assessore alla Cultura Turismo e Sport nonché organizzatore del Festival Alessio Pascucci - .“Un successo esaltante che ripaga appieno il lavoro che ogni giorno, da ormai diversi mesi, stiamo portando avanti. Ringrazio davvero tutti coloro che si sono messi a disposizione e i gruppi che ci hanno allietato le serate” - ha concluso il Vicesindaco Alessio Pascucci - . Straordinario successo che è continuato anche lunedì sera quando Roberto Ciotti e la sua Band, hanno intrattenuto Piazza Santa Maria a ritmo di Blues. Ma l’Estate Caerite non si ferma e  terrà compagnia al suo affezionato pubblico ancora per molto. Stasera il Nuct Cine Show, la Scuola Internazionale di Cinema e Televisione, presenta in Piazza Santa Maria alle 21.30, la sua tre giorni di Cinema con il film “Vicky Cristina Barcellona” di Woody Allen domani, mercoledì 26 sempre alle 21.30, sarà la volta di “Su al Nord” un film francese, si chiuderà poi in bellezza Giovedì 27 con la proiezione di “Una pura formalità” di Giuseppe Tornatore con Gerard Depardieu, Roman Polansky, e Sergio Rubini. In questa occasione interverrà Blasco Giurato, maestro indiscusso del cinema Italiano direttore della fotografia di “Una pura formalità” ma anche di tanti altri film di Tornatore. Non resta che augurarvi buona visione ricordando a tutti che gli ingressi sono rigorosamente gratuiti.  

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci