21/12/2015

Cooking show dello chef stellato Gianfrano Pascucci in aeroporto

Inserito in: Eventi
Per il secondo anno consecutivo il Leonardo da Vinci ha ospitato la straordinaria performance gastronomica dello chef di Fiumicino. In scena i prodotti tipici della tradizione laziale. I passeggeri in transito hanno così potuto conoscere l’iniziativa attraverso l’esposizione di olio, pasta, riso, farro, pomodoro, vino, sale e miele biologici provenienti dalle aree protette delle oasi del Wwf del litorale romano

Gianfranco Pascucci - 21 dicembre 2015

Fiumicino – Il noto chef Gianfranco Pascucci e i prodotti laziali sono stati protagonisti del cooking show che si è svolto oggi, per il secondo anno consecutivo, a Terrazza Roma, il mezzanino del Terminal 3 – area partenze - dell’aeroporto Leonardo da Vinci. I passeggeri presenti hanno potuto degustare un menù d’eccezione, basato sulle eccellenze agroalimentari del Lazio preparate da Pascucci, che grazie alla ricerca sui prodotti e alle raffinate tecniche di gastronomia adottate, è stato insignito nel 2012 della prestigiosa stella Michelin.


VIAGGIO GASTRONOMICO - Un vero e proprio un viaggio culinario ‘made in Lazio’ in bilico tra fantasia e tradizione, tra semplicità e ricercatezza reso possibile anche dalla collaborazione con l’Arsial, (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio), che con la sua politica agraria di qualifica e valorizzazione delle produzioni agricole ed agroalimentari, promuove nel mondo le eccellenze gastronomiche del territorio.


AGRICOLTURA SOSTENIBILE - Un’agricoltura pulita e sostenibile è l’obiettivo anche del progetto Terre dell’Oasi, promosso da Wwf Oasi e dalle Cooperative delle Oasi aderenti a Legacoop, nato per difendere la biodiversità e i paesaggi agrari e per sostenere, attraverso la vendita diretta dei prodotti, la gestione delle Oasi e dei progetti di conservazione che si svolgono al loro interno. I passeggeri in transito hanno così potuto conoscere l’iniziativa attraverso l’esposizione di olio, pasta, riso, farro, pomodoro, vino, sale e miele biologici provenienti dalle aree protette delle oasi del Wwf.


L’EVENTO - L’evento fa parte delle iniziative natalizie che Adr mette in campo ogni anno per rendere il tempo di permanenza in aeroporto sempre più a misura di passeggero. Ormai Fiumicino non è più considerato solo come un mero luogo di transito, ma è diventato un elemento essenziale e fondante dell’esperienza di viaggio.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci