30/11/2009

CONTROLLO STRAORDINARIO DA OSTIA A CIVITAVECCHIA: 9 ARRESTI, 18 DENUNCE, 11 PATENTI RITIRATE

Inserito in: Archivio

OSTIA E CIVITAVECCHIA (RM) – Nel primo fine settimana dello shopping natalizio, è stato predisposto dal Gruppo Carabinieri di Ostia un articolato dispositivo di servizi preventivi, eseguiti da militari in abiti civili ed in divisa, nei pressi dei principali centri commerciali. I primi a finire in manette, nella serata di sabato, sono stati 2 romeni, arrestati dai carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Ostia perché sorpresi a rubare super alcoolici all’interno della Conad. I 2 hanno tentato di scappare, spintonando una guardia giurata, ma sono stati subito arrestati per rapina impropria. Si tratta di T.N. 31enne e S.G. 21enne, senza fissa dimora in Ostia. Un palestinese è stato invece arrestato nella mattinata di domenica, perché inottemperante al provvedimento di espulsione. Un cittadino aveva segnalato il cittadino palestinese mentre si aggirava in atteggiamento sospetto all’interno di un centro commerciale di Ostia. L’immediata segnalazione al 112 ha consentito ai carabinieri della Stazione di Ostia di bloccare il sospetto, prima che potesse commettere qualche reato. Durante i controlli è stato accertato, però, che si trattava di I.A.N. 22enne nei cui confronti c’era un provvedimento da eseguire. È stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Gruppo CC di Via Zambrini.

Ma il dispositivo di controllo straordinario ha interessato tutte le strade del litorale romano e dell’entroterra ed in particolare nelle località di Ostia, Ladispoli e Civitavecchia. Nel corso del servizio, sono state arrestate complessivamente 6 persone, 18 quelle denunciate all’Autorità giudiziaria, 11 delle quali sorprese alla guida di veicoli in stato di ebbrezza alcoolica (la maggior parte sulla SSAurelia dai CC della Compagnia di Civitavecchia), 2 alla guida senza patente poiché mai conseguita, una persona alla guida di un veicolo oggetto di furto, un evaso dagli arresti domiciliari ed una prostituta per atti osceni in luogo pubblico. 2 ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura, perché sorpreso all’interno di un Pub di Ostia, in possesso di modiche quantità di hashish per uso personale. Fra le persone fermate alla guida in stato di ebbrezza nelle prime ore di domenica mattina (alle 4,30) un polacco di 30 anni è stato sorpreso completamente ubriaco, mentre, alla guida di un’Audi A6, aveva scambiato il Lungomare Amerigo Vespucci per una pista di Formula1. Sono stati i carabinieri del Nucleo Radiomobile a mettersi all’inseguimento e fermarlo prima che andasse a schiantarsi contro altre auto. Sempre alle 5 di domenica mattina, ad Acilia, due ragazzi, anch’essi ubriachi, a bordo di una Ford Fiesta scorazzavano in Via Macchia Palocco. All’Alt dei carabinieri non si sono fermati. Dopo l’inseguimento, l’autista ha dichiarato di non essersi neanche accorto, a causa del suo stato di ebbrezza, della presenza a bordo della strada di una pattuglia dei carabinieri.

Lo scopo di tale operazione di controllo del territorio è stato pertanto quello di prevenire le rapine e garantire lo shopping sicuro ai cittadini, ma anche evitare incidenti; oltre 300 i Carabinieri impegnati delle Compagnie di Ostia e Civitavecchia, con l’ausilio dell’elicottero del Reparto Elicotteri di Pratica di Mare e l’utilizzo di due unità cinofile del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria.

Oltre 600 i mezzi controllati e circa 1.300 le persone identificate. 35 sono state le sanzioni amministrative elevate al C.d.S.; un veicolo è stato sottoposto a sequestro al fine della confisca e 11 le patenti ritirate. Intensi sono stati i controlli fatti anche nelle ore notturne per prevenire furti in abitazione e danneggiamenti di bancomat. Solo nella notte fra il 27 ed il 28, nella zona dell’Infernetto, Axa, Acilia e Vitinia sono state 200 le persone identificate. 11 i pregiudicati trovati alle 4 di notte in atteggiamento sospetto. Subito sono scattate le perquisizioni e sono in corso gli accertamenti.

Nel corso dei controlli sono state altresì eseguite dai carabinieri della compagnia di Civitavecchia 2 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di O.F. 49enne e V.G. 39enne di Civitavecchia, responsabili del reato di detenzione illecita di stupefacenti a fine di spaccio.

V.M. 24enne di Ostia è stato invece arrestato dai carabinieri della Stazione di Ostia Antica perché deve espiare una pena di 3 anni per una rapina perpetrata a Roma in danno di supermaket. A Montorio romano è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Nerola O.M. 42 enne di Montorio romano per danneggiamento e maltrattamento in famiglia, per aver picchiato la madre 72enne.

I carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno invece arrestato 2 romeni: uno a Fiano Romano, R.I.R. 19enne, per furto all’interno dell’EuroSpin, ed uno a Monterotondo, F.V.C. 20 enne, per furto all’interno del Leclerc di Monterotondo scalo.

291109

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci