03/06/2022

Concessioni demaniali Ostia, M5s: "Sentenza Tar, i balneari ringraziano e Falconi gioisce"

Inserito in: Politica
"Falconi ha poco da gioire dei ringraziamenti dei balneari: dovrebbe invece verificare se le concessioni demaniali marittime stagionali che ha rilasciato sulle spiagge libere siano legittime in relazione a questa sentenza del Tar in una stagione balneare che stenta a partire nonostante le sue roboanti dichiarazioni in campagna elettorale"

Ostia - "Siamo sempre stati dalla parte della legalità e la libera concorrenza soprattutto sulla gestione delle spiagge del litorale romano. Ricordiamo bene quando il PD e le altre forze politiche ci hanno impedito di approvare il parere sul PUA capitolino occupando per quattro consigli consecutivi l’aula sotto la nostra amministrazione. E Falconi dovrebbe ricordare bene il nostro primo atto di novembre 2021 con il quale chiedevamo di sollecitare la discussione in Assemblea capitolina del PUA e indire gare europee e che invece l’attuale maggioranza, per quattro mesi ci ha impedito di portare in aula Di Somma. Dopo mesi di attesa lo hanno bocciato e siamo stati costretti a scrivere una nota direttamente al Sindaco per difendere i diritti dei cittadini e delle imprese. Siamo del parere che la gestione delle spiagge debba passare dalle gare pubbliche, infatti il Tar su questo ci ha dato ragione, ma ha sentenziato che nonostante fosse corretto disapplicare la legge nazionale a vantaggio di quella sovraordinata andando in gara, era necessario avere il PUA capitolino approvato, annullando di fatto il bando del 2020 sulle 9 concessioni demaniali marittime scadute lo stesso anno. L’indicazione di procedere con le gare per le concessioni demaniali marittime fu data dall’Avvocatura capitolina, pertanto il TAR dà comunque un’interpretazione diversa da un'altra istituzione pubblica. Falconi, tuttavia, ha poco da gioire dei ringraziamenti dei balneari, dovrebbe invece verificare se le concessioni demaniali marittime stagionali che ha rilasciato sulle spiagge libere di Ostia siano legittime in relazione a questa sentenza del TAR in una stagione balneare che stenta a partire nonostante le sue roboanti dichiarazioni in campagna elettorale. Inoltre sarebbe opportuno cogliere il richiamo del TAR che sollecita l’approvazione del PUA capitolino per mettere obbligatoriamente a bando queste stesse concessioni che scadranno senza possibilità di proroga fra poco più di un anno."

Lo dichiarano i consiglieri M5S del municipio Roma X Alessandro Ieva, Giuliana Di Pillo e Silvia Paoletti.
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci