26/09/2010

CASO ZACCAI: LE 10 DOMANDE RIVOLTE A GIORNALISTI ED EDITORI

Inserito in: Archivio

Caso Zaccai, ecco le dieci domande rivolte a giornalisti ed editori che in questi mesi hanno parlato del consigliere provinciale. Essendo le domande rivolte agli addetti ai lavori, si prega di astenersi da commenti soggettivi:

1) Perchè i giornali hanno riferito di contusione al ginocchio se appare evidente che quell'uomo è stato vittima di un pestaggio?

2) Perchè un uomo che entra con codice rosso ovvero in pericolo di vita sarebbe stato dimesso solo dopo 2 ore?

3) Perchè i giornalisti hanno detto che fonti santitarie avrebbero richiesto un T.S.O. (trattamento sanitario obbligatorio), cui si sottopongono i soggetti psichiatrici ed altamente invasivo e poi non sarebbe stato praticato?

4) Non è reato riferire eventuali esami clinici praticati violando la privacy?

5) Perchè i giornalisti hanno detto che l'appartamento era di proprietà delle trans?

6) perchè hanno omesso di dire che i transessuali erano clandestini?

7) perchè se è vero che l'appartamento romano di san giovanni era in affitto a dei cittadini clandestini, i giornalisti non hanno verificato se fosse stato o meno sequestrato al proprietario per il possibile reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina?

8) perchè nell'ultima operazione interforze in Roma sono stati sequestrati ben 7 immobili a proprietari che affittavano a clandestini ed in questo caso non se ne è parlato?

9) Perchè sul sito poi cancellato di facebook intitolato "ZACCAI dimettiti" erano iscritti moltissimi politici e circoli del PD? Che interesse potevano avere al riguardo?

10) Perchè i giornalisti di Repubblica e le altre principali testate non hanno commentato le foto uscite sul settimanale OGGI rettificando le loro false informazioni? Perchè i GIORNALI non hanno indicato le fonti (con nome e cognome) delle false informazioni?

Il caso zaccai resta in primo piano dunque, ricordiamo ai nostri lettori che è possibile vedere la dichiarazione video di Zaccai rilasciata ad Ostia Tv, su www.ostiatv.it e sull'account redazione ostiatv di Youtube.

Dalla dichiarazione resa liberamente da Zaccai su Ostia Tv si sono scatenate forti reazioni, sia da parte di chi attaccava il consigliere, sia da parte di chi, ascoltate per la prima volta le sue ragioni, ha deciso di portargli solidarietà.

E ora anche Gianfranco Fini ha scelto di usare il video-messaggio per parlare liberamente ai cittadini. Che Fini sia stato ispirato dal metodo usato da Zaccai e Ostia Tv?

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Giulio De Santis


http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=120282&sez=HOME_ROMA

26/9/2010 15:08
I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci